Archivio dell'autore: catanianews

Catania-Vicenza: 20 convocati. Sannino: “Partita spartiacque”. Probabili formazioni

tifosi_cataniamaniaAl termine di un’intensa seduta d’allenamento, svolta nel pomeriggio a Torre del Grifo Village e preceduta dalla conferenza pre-gara, l’allenatore del Catania Giuseppe Sannino ha convocato 20 giocatori in vista della sfida in programma oggi alle 15.00 contro il Vicenza Calcio, gara valida per la decima giornata del girone d’andata del Campionato di Serie B 2014/15. Prima convocazione in prima squadra per il difensore Filippo Di Maio (classe 1997, maglia numero 37). Rossazzurri in ritiro da stasera. Questi gli atleti a disposizione di mister Sannino:

Portieri: 12 Ficara, 1 Frison.

Difensori: 24 Capuano, 37 Di Maio, 18 Monzon, 28 Parisi, 2 Peruzzi, 33 Ramos, 15 Sauro.

Centrocampisti: 20 Chrapek, 8 Escalante, 13 Garufi, 27 Jankovic, 6 Martinho, 21 Rinaudo.

Attaccanti: 9 Calaiò, 17 Çani, 11 Leto, 7 Marcelinho, 10 Rosina.

Alla vigilia del confronto con il Vicenza, Sannino ha analizzato il momento del Catania:
“Una virgola e un punto possono cambiare completamente una frase: è successo a noi, a volte per poca concentrazione, vanificando quanto di buono è stato fatto in alcune occasioni. Dobbiamo sovvertire l’andazzo. Questa partita deve fare da spartiacque. Se vogliamo essere amati dobbiamo venir fuori da un vicolo che in questo momento è cieco: in queste due partite, però, si potrebbe aprire uno spiraglio. Le mie scelte, in questo momento, sono fatte in funzione dell’esperienza, del carattere e della personalità”.

Le probabili formazioni

Catania (4-4-2): Frison; Peruzzi, Sauro, Capuano, Monzon; Rosina, Escalante, Rinaudo, Martinho; Çani, Calaiò.

Vicenza (3-5-2) :  Bremec; Gentili, Figliomeni, Garcia Tena; Lavarone, Sciacca, Di Gennaro, Cinelli, Sampirisi; Ragusa, Cocco.

Oggi alle 15.00 conferenza pre-gara di mister Sannino. Squalifica ridotta per Çani

GiuseppeSanninoSecondo appuntamento settimanale con i giornalisti e gli operatori dell’informazione, a Torre del Grifo Village: oggi alle 15.00, in sala stampa, la conferenza pre-gara di mister Sannino. Alla vigilia del confronto con il Vicenza, l’allenatore rossazzurro analizzerà la settimana di lavoro ed il momento del Catania.
La confereza stampa può essere seguita in diretta SU “Catania Web Tv” LiveStream, accessibile dalla home del sito ufficiale.

Squalifica ridotta per Edgar Çani. Rientrano Rinaudo e Capuano

La Corte Sportiva d’Appello Nazionale accoglie parzialmente il ricorso del Catania: la sanzione della squalifica inflitta ad Edgar Cani è ridotta a due giornate (già scontate contro Bari e Spezia). L’attaccante albanese sarà già disponibile per il match contro il Vicenza.
Intanto sono rientrati in gruppo Rinaudo e Capuano, che mercoledì pomeriggio hanno eseguito i primi test in allenamento.

Catania-Vicenza: ventuno precedenti tra A e B. Arbitra Pezzuto

massimino1Quello di sabato 25 ottobre, al “Massimino” sarà un match dal sapore storico per entrambe le squadre.
Catania e Vicenza si sono incontrate per ben ventuno volte in casa dei rossazzurri tra Serie A e Serie B, dagli anni ’50 fino al 2005, anno della promozione in A degli etnei.
Quattordici precedenti in Serie B tra rossazzurri e vicentini, col seguente bilancio: sette vittorie del Catania, quattro pareggi, tre vittorie del Vicenza.
Memorabile l’ultimo precedente al “Massimino”, il 9 ottobre 2005, sotto la pioggia: dopo la doppietta di Ferreira (al 58′ e al 63′), e l’autogoal di Drascek (al 77′), Orazio Russo insaccò la palla con un tiro al volo a tempo scaduto riagguantando il pareggio.

Tutti i 21 precedenti

11/06/1950 Catania-Vicenza 2-1 Serie B
07/01/1951 Catania-Vicenza 1-3 Serie B
09/12/1951 Catania-Vicenza 3-1 Serie B
01/02/1953 Catania-Vicenza 2-1 Serie B
29/11/1953 Catania-Vicenza 2-1 Serie B
13/11/1960 Catania-Vicenza 4-0 Serie A
07/01/1962 Catania-Vicenza 2-0 Serie A
21/04/1963 Catania-Vicenza 1-0 Serie A
29/09/1963 Catania-Vicenza 0-1 Serie A
28/03/1965 Catania-Vicenza 2-0 Serie A
19/09/1965 Catania-Vicenza 1-3 Serie A
31/01/1971 Catania-Vicenza 1-1 Serie A
09/05/1976 Catania-Vicenza 0-0 Serie B
06/03/1977 Catania-Vicenza 0-1 Serie B
25/01/1981 Catania-Vicenza 1-0 Serie B
27/10/1985 Catania-Vicenza 1-1 Serie B
12/04/1987 Catania-Vicenza 1-2 Serie B
26/04/2003 Catania-Vicenza 2-1 Serie B
12/10/2003 Catania-Vicenza 1-1 Serie B
18/09/2004 Catania-Vicenza 1-0 Serie B
09/10/2005 Catania-Vicenza 2-2 Serie B

Il cammino del Vicenza

I biancorossi guidati da Giovanni Lopez sono stati ripescati in B dopo il fallimento del Siena e giocano il loro 33° campionato cadetto.
Nella classifica attuale occupano il 13° posto insieme a Brescia e Ternana con 10 punti. Questo il tabellino di marcia dei vicentini: 2 vittorie, 4 pareggi, 3 sconfitte.

Dirige il giovane arbitro Pezzuto

Catania-Vicenza sarà arbitrata dal sig. Ivano Pezzuto della sez. di Lecce.
Assistenti di linea: Francesco Disalvo (Barletta) – Mirko Oliveri (Palermo)
Quarto uomo: Francesco Catona (Reggio Calabria)
Oss.arbitrale: Luca Papini (Perugia)

Ivano Pezzuto, 30 anni, di professione bancario, è stato promosso alla Can B nel luglio 2014.
Su Fullsoccer la sua scheda tecnica aggiornata

Cittadella-Virtus Entella 0-1: il Catania ultimo col Crotone. Sabato arriva il Vicenza

cittadella_entella                             Prima vittoria in trasferta per l’Entella (LaPresse)

Nel posticipo della 9ª giornata, l’Entella espugna il campo del Cittadella e vince con un goal di Botta nonostante l’inferiorità numerica (espulso Russo al 67′).
Per i liguri è la prima vittoria in trasferta che porta tre punti importanti per agganciare il Varese e lo stesso Cittadella in classifica a otto punti, superando il Latina (sette punti) e la coppia Catania-Crotone (6 punti).
In cima alla classifica, il Frosinone con 18 punti dopo il 2-0 al Modena, seguito da Livorno e Bologna a 17, Bari, Carpi, Avellino, Perugia e Trapani a 15.

Classifica dunque peggiorata per i rossazzurri che sabato ospiteranno il Vicenza, e martedì 28 ottobre troveranno al “Massimino” proprio l’Entella per poi andare, sabato 1 novembre, ad Avellino.
Dieci reti segnate, sedici subite e una sola vittoria (in casa contro il Pescara): questo il magro “bottino” del Catania fin qui. Possibilmente da migliorare già partendo da sabato e cercare di giocare davvero da Catania.

Prevendita tagliandi Catania-Vicenza

Intanto è partita ieri mattina la prevendita dei tagliandi per il match di sabato 25 ottobre (ore 15.00) contro il Vicenza.
Questi i prezzi:
Tribuna Elite € 79
Tribuna A € 39
Tribuna B € 19
Curve € 9
Settore Ospiti € 9. I tagliandi del Settore Ospiti sono riservati ai possessori di Tessera del Tifoso e saranno in vendita, ai sensi della normativa vigente, fino alle ore 19.00 di venerdì 24 ottobre.

I biglietti saranno disponibili on line, seguendo le indicazioni riportate sul sito http://www.ticketone.it, presso tutte le rivendite autorizzate e nelle due sedi del Catania Point: in via Etnea 394 a Catania e a Torre del Grifo Village.
Si ricorda inoltre che i botteghini di Piazza Spedini non sono abilitati alla vendita dei tagliandi.

Spezia-Catania 3-0: rossazzurri in caduta libera

catellani_spezia

Brezovec festeggiato dopo il primo goal (Foto La Presse)

Terza sconfitta consecutiva per i ragazzi di Sannino e altra pessima prestazione che lascia la squadra a solo sei punti, a un solo punto dall’Entella (cinque) che deve però giocare ancora e recuperare il match con la Ternana.
Più buio di così nessuno avrebbe immaginato e invece ci risiamo. A parte il pessimo arbitraggio di Baracani e la mancata espulsione di Catellani, il gruppo si scompatta sistematicamente offrendo allo Spezia le occasioni più ghiotte nelle ripartenze.
Insomma, una partita in cui si rivedono quasi tutte le altre prove: niente gioco, niente squadra, seppur Sannino ce la stia mettendo tutta.
Nel prossimo turno, sabato 25 ottobre, attendiamo il Vicenza al “Massimino”: speriamo in una prestazione di orgoglio e magari andiamo a sostenere i nostri colori.

Il tabellino del match

Marcatori: 23′ Brezovec, 44′ Catellani, 86′ Catellani

Spezia (3-5-2): Chichizola; Valentini, Ceccarelli, Piccolo; De Col, Brezovec (58′ Schiattarella), Juande, Bakic (65′ Acampora), Migliore; Catellani, Situm (73′ Giannetti).
A disp: Milos, Valentini, Nocchi, Madonna, Cisotti, Canadjija. All. Bjelica

Catania (4-3-3): Frison; Parisi, Gyomber, Sauro, Monzon; Chrapek (57′ Garufi), Escalante, Jankovic (54′ Barisic); Rosina, Calaiò, Martinho (80′ Carillo).
A disp: Anania, Marcelinho, Leto, Ostrek, Bortolussi, Di Carlo, Gallo. All. Sannino

Ammoniti: Sauro, Escalante, Piccolo, De Col

Espulso: Gyomber al 78′

Note: rigore sbagliato da Rosina al 47′

Spezia-Catania: 21 rossazzurri convocati. Probabili formazioni

speziacatania14Il tecnico Giuseppe Sannino ha convocato 21 giocatori per il match di oggi pomeriggio contro lo Spezia.
Da segnalare la prima convocazione in prima squadra per il centrocampista croato Stjepan Ostrek (classe 1996), per l’attaccante Mattia Bortolussi (classe 1996) e per il centrocampista Gabriele Di Carlo (classe 1997).

Portieri: 26 Anania, Costanzo, 1 Frison.

Difensori: 31 Carillo, 23 Gyomber, 18 Monzon, 28 Parisi, 15 Sauro.

Centrocampisti: 20 Chrapek, 36 Di Carlo, 8 Escalante, 13 Garufi, 27 Jankovic, 6 Martinho, 34 Ostrek.

Attaccanti: 14 Barisic, 35 Bortolussi, 9 Calaiò, 11 Leto, 7 Marcelinho, 10 Rosina.

Le probabili formazioni

Spezia (3-5-2): Chichizola; Piccolo, Datkovic, Ceccarelli; De Col, Brezovec, Juande, Canadjija, Migliore; Giannetti, Catellani.

Catania (4-3-3): Frison; Parisi, Gyomber, Sauro, Monzon; Jankovic, Escalante, Chrapek; Rosina, Calaiò, Martinho.

Spezia-Catania: arbitra Leonardo Baracani

baracani_leonardoA dirigere Spezia-Catania, match valido per la 9ª giornata del campionato di Serie B 2014/15, in programma sabato 18 ottobre alle ore 15, sarà il signor Leonardo Baracani di Firenze.
Assistenti di linea: Pasquale De Meo (Foggia) e Luca Mondin (Treviso)
Quarto ufficiale: Antonio Giua (Pisa)
Oss. arbitrale: Giulio Corsi (Roma 1)

Leonardo Baracani, di professione ristoratore, è nato a Firenze nel 1974 e dal 2008 fa parte della CAN A e B.
Ha esordito in serie A dirigendo proprio i rossazzurri in Catania-Napoli del 24 maggio 2009, finita 3-1 per gli etnei.
Dal 2010, con la scissione CAN A e B, viene inserito nell’organico della CAN B.