Archivio dell'autore: catanianews

Cittadella-Virtus Entella 0-1: il Catania ultimo col Crotone. Sabato arriva il Vicenza

cittadella_entella                             Prima vittoria in trasferta per l’Entella (LaPresse)

Nel posticipo della 9ª giornata, l’Entella espugna il campo del Cittadella e vince con un goal di Botta nonostante l’inferiorità numerica (espulso Russo al 67′).
Per i liguri è la prima vittoria in trasferta che porta tre punti importanti per agganciare il Varese e lo stesso Cittadella in classifica a otto punti, superando il Latina (sette punti) e la coppia Catania-Crotone (6 punti).
In cima alla classifica, il Frosinone con 18 punti dopo il 2-0 al Modena, seguito da Livorno e Bologna a 17, Bari, Carpi, Avellino, Perugia e Trapani a 15.

Classifica dunque peggiorata per i rossazzurri che sabato ospiteranno il Vicenza, e martedì 28 ottobre troveranno al “Massimino” proprio l’Entella per poi andare, sabato 1 novembre, ad Avellino.
Dieci reti segnate, sedici subite e una sola vittoria (in casa contro il Pescara): questo il magro “bottino” del Catania fin qui. Possibilmente da migliorare già partendo da sabato e cercare di giocare davvero da Catania.

Prevendita tagliandi Catania-Vicenza

Intanto è partita ieri mattina la prevendita dei tagliandi per il match di sabato 25 ottobre (ore 15.00) contro il Vicenza.
Questi i prezzi:
Tribuna Elite € 79
Tribuna A € 39
Tribuna B € 19
Curve € 9
Settore Ospiti € 9. I tagliandi del Settore Ospiti sono riservati ai possessori di Tessera del Tifoso e saranno in vendita, ai sensi della normativa vigente, fino alle ore 19.00 di venerdì 24 ottobre.

I biglietti saranno disponibili on line, seguendo le indicazioni riportate sul sito http://www.ticketone.it, presso tutte le rivendite autorizzate e nelle due sedi del Catania Point: in via Etnea 394 a Catania e a Torre del Grifo Village.
Si ricorda inoltre che i botteghini di Piazza Spedini non sono abilitati alla vendita dei tagliandi.

Spezia-Catania 3-0: rossazzurri in caduta libera

catellani_spezia

Brezovec festeggiato dopo il primo goal (Foto La Presse)

Terza sconfitta consecutiva per i ragazzi di Sannino e altra pessima prestazione che lascia la squadra a solo sei punti, a un solo punto dall’Entella (cinque) che deve però giocare ancora e recuperare il match con la Ternana.
Più buio di così nessuno avrebbe immaginato e invece ci risiamo. A parte il pessimo arbitraggio di Baracani e la mancata espulsione di Catellani, il gruppo si scompatta sistematicamente offrendo allo Spezia le occasioni più ghiotte nelle ripartenze.
Insomma, una partita in cui si rivedono quasi tutte le altre prove: niente gioco, niente squadra, seppur Sannino ce la stia mettendo tutta.
Nel prossimo turno, sabato 25 ottobre, attendiamo il Vicenza al “Massimino”: speriamo in una prestazione di orgoglio e magari andiamo a sostenere i nostri colori.

Il tabellino del match

Marcatori: 23′ Brezovec, 44′ Catellani, 86′ Catellani

Spezia (3-5-2): Chichizola; Valentini, Ceccarelli, Piccolo; De Col, Brezovec (58′ Schiattarella), Juande, Bakic (65′ Acampora), Migliore; Catellani, Situm (73′ Giannetti).
A disp: Milos, Valentini, Nocchi, Madonna, Cisotti, Canadjija. All. Bjelica

Catania (4-3-3): Frison; Parisi, Gyomber, Sauro, Monzon; Chrapek (57′ Garufi), Escalante, Jankovic (54′ Barisic); Rosina, Calaiò, Martinho (80′ Carillo).
A disp: Anania, Marcelinho, Leto, Ostrek, Bortolussi, Di Carlo, Gallo. All. Sannino

Ammoniti: Sauro, Escalante, Piccolo, De Col

Espulso: Gyomber al 78′

Note: rigore sbagliato da Rosina al 47′

Spezia-Catania: 21 rossazzurri convocati. Probabili formazioni

speziacatania14Il tecnico Giuseppe Sannino ha convocato 21 giocatori per il match di oggi pomeriggio contro lo Spezia.
Da segnalare la prima convocazione in prima squadra per il centrocampista croato Stjepan Ostrek (classe 1996), per l’attaccante Mattia Bortolussi (classe 1996) e per il centrocampista Gabriele Di Carlo (classe 1997).

Portieri: 26 Anania, Costanzo, 1 Frison.

Difensori: 31 Carillo, 23 Gyomber, 18 Monzon, 28 Parisi, 15 Sauro.

Centrocampisti: 20 Chrapek, 36 Di Carlo, 8 Escalante, 13 Garufi, 27 Jankovic, 6 Martinho, 34 Ostrek.

Attaccanti: 14 Barisic, 35 Bortolussi, 9 Calaiò, 11 Leto, 7 Marcelinho, 10 Rosina.

Le probabili formazioni

Spezia (3-5-2): Chichizola; Piccolo, Datkovic, Ceccarelli; De Col, Brezovec, Juande, Canadjija, Migliore; Giannetti, Catellani.

Catania (4-3-3): Frison; Parisi, Gyomber, Sauro, Monzon; Jankovic, Escalante, Chrapek; Rosina, Calaiò, Martinho.

Spezia-Catania: arbitra Leonardo Baracani

baracani_leonardoA dirigere Spezia-Catania, match valido per la 9ª giornata del campionato di Serie B 2014/15, in programma sabato 18 ottobre alle ore 15, sarà il signor Leonardo Baracani di Firenze.
Assistenti di linea: Pasquale De Meo (Foggia) e Luca Mondin (Treviso)
Quarto ufficiale: Antonio Giua (Pisa)
Oss. arbitrale: Giulio Corsi (Roma 1)

Leonardo Baracani, di professione ristoratore, è nato a Firenze nel 1974 e dal 2008 fa parte della CAN A e B.
Ha esordito in serie A dirigendo proprio i rossazzurri in Catania-Napoli del 24 maggio 2009, finita 3-1 per gli etnei.
Dal 2010, con la scissione CAN A e B, viene inserito nell’organico della CAN B.

Spezia-Catania ritorna dopo 63 anni. Conosciamo l’avversario

speziaSabato prossimo i rossazzurri saranno impegnati allo stadio “Alberto Picco” di La Spezia per la 9ª giornata del campionato di Serie B. Sono trascorsi ben 63 anni dall’ultimo Spezia-Catania giocato in Serie B. Complessivamente, le due squadre, si sono affrontate 4 volte, tra andata e ritorno, solo in due campionati cadetti:

1949/50 Spezia-Catania 3-0
1949/50 Catania-Spezia 0-0
1950/51 Catania-Spezia 2-1
1950/51 Spezia-Catania 0-1

Bilancio: 2 vittorie del Catania, 1 dello Spezia e 1 pari. 4 reti segnate dai liguri contro le 3 dei siciliani.
Nell’ultima trasferta che il Catania vinse il 29 aprile 1951, segnò Silvano Toncelli. L’allenatore di quella stagione era l’ungherese Lajos Politzer: il Catania concluse al 6° posto.

Conosciamo l’avversario

Lo Spezia Calcio è allenato dal croato Nenad Bjelica ed è alla sua terza partecipazione consecutiva al campionato di serie B.
Complessivamente lo Spezia ha partecipato a 22 tornei cadetti (compreso quello attuale) senza mai riuscire a centrare una promozione.
Nella classifica attuale occupa la 12ª posizione con 10 punti, otenuti con 3 vittorie, 1 pari e 4 sconfitte segnando 7 gol e subendone 8.
Quattro gare giocate in casa: nel suo stadio “Alberto Picco” ha vinto contro Frosinone, Entella e Perugia ed è stato battuto dal Carpi.
Il suo miglior marcatore è l’ex rossazzurro Andrea Catellani (3 reti) ma ci sono da menzionari altri attaccanti che hanno fatto bene come l’altro ex Ebagua, Matteo Ardemagni e il giovane Niccolò Giannetti.
Questa la formazione che, priva di alcuni elementi importanti, nel turno precedente è stata battuta a Vercelli:
(3-5-2): Chichizola; Ceccarelli, Valentini (80′ Giannetti), Piccolo; De Col, Acampora (79′ Cisotti), Canadjija, Juande, Migliore; Catellani, Situm.

Pulvirenti: “Le scelte comportano dei rischi. Io rischio”

pulvirenti_csNel corso della conferenza stampa, il presidente Pulvirenti ha spaziato su vari argomenti proposti dai cronisti parlando “di tutto un po'”.
Della rinnovata fiducia ad Almiron, dei fischi alla squadra e ai vari giocatori, delle alternative ai difensori esterni, del comportamento di Leto e i relativi risvolti, degli infortuni e la comunicazione da parte dello staff medico, della presenza (casuale) di Perinetti domenica scorsa, delle difficoltà e gli obiettivi di questo campionato, della “bufala” dello sceicco che doveva acquistare la società, dell’arrivo di Sannino a Catania, e perfino del pericolo di una mancata iscrizione nel prossimo campionato qualora si fallisca l’obiettivo promozione. Si è poi continuato sulla presenza del presidente vicino alla squadra e della gestione Cosentino e dei risultati finora ottenuti.
Abbiamo solo anticipato qualcosa nel titolo ma preferiamo che guardiate in modo che ognuno possa trarre le proprie conclusioni. Una conferenza stampa tutta da rivedere e riascoltare (anche con qualche siparietto di tensione e di divertimento) a questo link.

Oggi alle 15 conferenza stampa Pulvirenti. La diretta streaming

pulvirenti_sitoufficiale
Oggi pomeriggio, alle ore 15.00, a Torre del Grifo Village, primo appuntamento settimanale con i giornalisti e gli operatori dell’informazione.
In sala stampa sarà presente Antonino Pulvirenti, presidente del Calcio Catania SpA.

La conferenza può essere seguita in diretta su Livestream, cliccando sull’apposito riquadro “Catania Web TV” nel sito ufficiale