Archivio dell'autore: catanianews

Catania-Sampdoria 2-1, ma quanti errori! Foto e pagelle

cataniasamp2-1

Il risultato poteva essere più rotondo contro una Samp in emergenza per le molte assenze “illustri” ma tra il portiere Fiorillo e le palle-goal letteralmente divorate, a momenti si rischiava di lasciare il punto ai blucerchiati che hanno avuto le loro occasioni e un palo colto in pieno.
Alla fine vincono meritatamente i rossazzurri che rimangono comunque all’ultimo posto in classifica avvicinandosi al Livorno.
Maxi Lopez fischiatissimo come da previsioni. Bergessio si fa ammonire inutilmente per una “cascata” in area avversaria. Splendida acrobazia di Leto che regala il vantaggio dopo un clamoroso errore a tu per tu con Fiorillo.

Il tabellino del match

Marcatori: 44′ Leto, 60′ Okaka, 62′ Bergessio

Catania (4-3-3): Frison; Peruzzi (27′ st Legrottaglie), Gyomber, Spolli, Monzon; Izco, Lodi, Plasil; Barrientos (36′ st Fedato), Bergessio, Leto (12′ st Castro) .
A disp.: Andujar, Ficara, Capuano, Cabalceta, Biraghi, Alvarez, Keko, Petkovic, Boateng. All.: Pellegrino

Sampdoria (4-3-3): Fiorillo; Fornasier, Mustafi, Regini, Costa; Bjarnason (30′ st  Maxi Lopez), Salamon (21′ st Krsticic), Renan; Wszolek (43′ st  Rodriguez), Okaka, Sansone.
A disp.: Da Costa, Falcone, Dejori, De Silvestri, Lombardo, Fenati, Oneto, Corsini. All.: Mihajlovic

Arbitro: Dino Tommasi di Bassano del Grappa

Ammoniti: Bergessio, Spolli, Mustafi, Costa

Da Sportmediaset: articolo di Daniele Barbieri, foto e pagelle
Il Catania ci crede ancora: 2-1 alla Samp
Due reti bellissime di Leto e Okaka, poi il match point di Bergessio.
(continua a leggere)

Catania-Sampdoria: precedenti e news. Arbitra Tommasi

cataniasampdoria2012

Quella di domani pomeriggio al “Massimino” sarà la 16ª sfida tra Catania e Sampdoria in casa degli etnei.
Nove vittorie del Catania, cinque della Sampdoria, un solo pareggio: questo il bilancio dei 15 precedenti nel massimo campionato.
Reti segnate: 26 per gli etnei, 19 per i liguri.

I precedenti nei dettagli

15 mag 1955
Catania–Sampdoria 2-1 (9′ e 64′ Cattaneo, 67′ Ronzon)

18 dic 1960
Catania–Sampdoria 3-0 (14′ Calvanese, 43′ Biagini, 47′ Morelli)

13 set 1961
Catania–Sampdoria 2-0 (15′ e 54′ Ferrigno)

17 mar 1963
Catania–Sampdoria 0-1 (65′ Brighenti)

23 feb 1964
Catania–Sampdoria 1-5 (12′ Wisnieski, 42′ Salvi, 53′ Morini, 62′ e 69′ Barison, 85′ Turra)

16 mag 1965
Catania–Sampdoria 1-0 (21′ Rozzoni)

27 mar 1966
Catania–Sampdoria 2-3 (17′ Facchin, 39′ Novelli, 42′ Cristin, 75′ Salvi, 79′ Magi)

28 feb 1971
Catania–Sampdoria 1-3 (17′ Biondi, 29′ e 41′ Cristin, 84′ Fotia)

25 set 1983
Catania–Sampdoria 1-1 (12′ Mancini, 75′ Pedrinho)

23 dic 2006
Catania–Sampdoria 4-2 (6’, 46’e 88’ Spinesi, 36′ Caserta, 22′Palombo, 40′ Franceschini)

28 ott 2007
Catania–Sampdoria 2-0 (2′ Mascara, 42′ Martìnez)

19 apr 2009
Catania–Sampdoria 2-0 (39′ rig. Mascara, 48′ Martinez)

23 ago 2009
Catania-Sampdoria 1-2 (9′ Pazzini, 88′ Morimoto, 93′ Gastaldello)

13 mar 2011
Catania-Sampdoria 1-0 (75′ Llama)

16 dic 2012
Catania-Sampdoria 3-1 (29′ rig. Maresca, 55′ Paglialunga, 65′ Bergessio, 90′ Castro)

Il tecnico del Catania Maurizio Pellegrino, dopo l’allenamento di oggi, ha convocato 22 giocatori.
Questi gli atleti convocati per la sfida in programma domani alle 15.00 allo stadio “Angelo Massimino” contro la Sampdoria, gara valida per la 34ª giornata del campionato di Serie A.

Questi gli atleti a disposizione:

Portieri: 21 Andujar, 1 Frison.

Difensori: 22 Alvarez, 34 Biraghi, 31 Cabalceta, 33 Capuano, 24 Gyomber, 6 Legrottaglie, 18 Monzon, 2 Peruzzi, 3 Spolli.

Centrocampisti: 28 Barrientos, 19 Castro, 13 Izco, 10 Lodi, 8 Plasil.

Attaccanti: 9 Bergessio, 23 Boateng, 7 Fedato, 26 Keko, 11 Leto, 32 Petkovic.

Dirige l’arbitro Tommasi

Sarà il signor Dino Tommasi di Bassano del Grappa a dirigere Catania-Sampdoria.
Assistenti di linea: Giacomo Paganessi (Bergamo) e Francesco De Luca (Pescara).
Quarto ufficiale: Alfonso Marrazzo di Tivoli.
Arbitri Addizionali: Maurizio Mariani (Aprilia) e Gianluca Aureliano (Bologna).

Le probabili formazioni

Catania (4-3-3): Frison; Peruzzi, Gyomber, Spolli, Monzon; Izco, Lodi, Plasil; Barrientos, Bergessio, Castro. All.: Pellegrino

Sampdoria (4-2-3-1): Fiorillo; De Silvestri, Mustafi, Costa, Regini; Renan, Salamon; Sansone, Krsticic, Wszolek; Maxi Lopez. All.: Mihajlovic

Il Milan vince a fatica sul Catania. Decide Montolivo

montolivo

Il tabellino del match (1-0)

Marcatore: 23′ Montolivo

Milan (4-2-3-1): Abbiati; Bonera, Mexes, Rami, Constant (33′st Emanuelson); De Jong, Montolivo; Poli (29′st Abate), Kaka’ (42′st Pazzini), Taarabt; Balotelli.
In panchina: Coppola, Gabriel, Silvestre, Zaccardo, Zapata, Birsa, Saponara Allenatore: Seedorf

Catania (4-2-3-1): Andujar; Gyomber, Spolli, Rolin, Monzon; Rinaudo, Lodi; Leto (14′st Castro), Barrientos, Plasil (32′st Izco); Bergessio (37′st Boateng)
In panchina: Frison, Legrottaglie, Biraghi, Capuano, Fedato, Petkovic. Allenatore: Pellegrino

Ammoniti: Barrientos, Rolin, Plasil, Mexes, Monzon.

Arbitro: De Marco di Chiavari

Milan-Catania 1-0: Montolivo spinge il Diavolo verso l’Europa
“I rossoneri, anche senza brillare, colgono contro il Catania la quarta vittoria consecutiva (1-0) e si portano a tre punti dal sesto porto del Parma. Per piegare l’ultima della classe, sempre più vicina alla B, basta un gol dell’ex viola”
di ANTONIO FARINOLA per Repubblica.it (continua a leggere)

Milan-Catania: precedenti e news. Arbitra De Marco

m_pellegrino

Alla vigilia del confronto con il Milan, l’allenatore rossazzurro Maurizio Pellegrino ha risposto alle domande dei giornalisti, analizzando la settimana di lavoro del gruppo ed i temi dell’imminente incontro:
“Abbiamo il dovere di pensare soltanto alla gara di domani ma se dovessimo concentrare l’attenzione soltanto sul Milan perderemmo ciò che serve, l’autostima. La nostra è stata una settimana di alto livello, in allenamento, caratterizzata da impegno e concentrazione: mantenendo queste prerogative e cercando il buon calcio, con professionalità e dedizione, potremo dare risposte adeguate”.
(ilcalciocatania.it)

Il tecnico rossazzurro ha convocato 21 atleti per la gara Milan-Catania, in programma domenica 13 aprile alle ore 20.45, valida per la 33ª giornata del campionato di Serie A.

Portieri: 22 Andujar, 1 Frison.
Difensori: 34 Biraghi, 33 Capuano, 24 Gyomber, 6 Legrottaglie, 18 Monzon, 5 Rolin, 3 Spolli.
Centrocampisti: 28 Barrientos, 19 Castro, 13 Izco, 10 Lodi, 8 Plasil, 15 Rinaudo.
Attaccanti: 9 Bergessio, 23 Boateng, 7 Fedato, 26 Keko, 11 Leto, 32 Petkovic.

I precedenti in serie A

Sono sedici i precedenti in serie A tra Milan e Catania in casa dei rossoneri.
Questo il bilancio: 11 vittorie del Milan e 5 pareggi. Nessuna vittoria del Catania.
40 reti segnate dai rossoneri,  10 dai rossazzurri.
All’andata, al “Massimino”, finì 1-3. Questa la successione delle reti: 13′ Castro, 19′ Montolivo, 63′ Balotelli, 81′ Kakà.

I dettagli dei 16 precedenti

27 feb 1955: Milan-Catania 2-0 (79′ Frignani, 82′ Nordahl)
25 set 1960: Milan-Catania 3-0 (8′ Altafini, 14′ Barison, 61′ Vernazza)
03 set 1961: Milan-Catania 3-0 (50′ Barison, 70′ Radice, 72′ C. Maldini)
06 gen 1963: Milan-Catania 0-0
23 ott 1963: Milan-Catania 3-1 (13′ Altafini, 48′ Prenna, 70′ Ferrario, 81′ Altafini)
13 set 1964: Milan-Catania 1-1 (1′ Lodetti, 90′ Facchin)
22 mag 1966: Milan-Catania 6-1 (4′ Sormani, 7′ Trapattoni, 23′ Sormani, 53′ Sormani, 57′ aut. Maldini, 67′ Sormani rig., 90′ Maddè)
03 gen 1971: Milan-Catania 4-0 (11′ Benetti, 12′, 20′, 41′ Prati)
02 ott 1983: Milan-Catania 2-1 (39′ Evani, 78′ Pedrinho, 79′ Evani)
20 dic 2006: Milan-Catania 3-0 (4′ Kakà, 82′ Gilardino, 87′ Kakà)
30 set 2007: Milan-Catania 1-1 (26′ Martinez, 47′ Kakà rig.)
07 dic 2008: Milan-Catania 1-0 (65′ Kakà)
11 apr 2010: Milan-Catania 2-2 (13′ Maxi Lopez, 43′ Ricchiuti, 48′ e 80′ Borriello)
18 set 2010: Milan-Catania 1-1 (27′ Capuano, 45′ Inzaghi)
06 nov 2011: Milan-Catania 4-0 (7′ rig. Ibrahimovic, 24′ Robinho, 69′ Seedorf, 72′ Zambrotta)
28 apr 2013: Milan-Catania 4-2 (30′ Legrottaglie, 45′ Flamini, 65′ Bergessio, 74′ e 77′ Pazzini, 91′ rig.Balotelli)

Milan-Catania sarà diretta dal sig. Andrea De Marco, della sezione di Chiavari.
Assistenti: Walter Giachero e Maurizio Liberi.
Quarto uomo: Francesco De Luca
Addizionali: Luigi Nasca ed Emilio Ostinelli.

Catania-Torino 1-2. I tifosi: “Meritiamo la B”. Maran esonerato, arriva Pellegrino

Pellegrino

Partiamo dalla notizia che fa più notizia: l’esonero di Rolando Maran a cui subentra Maurizio Pellegrino (leggi articolo di Gazzetta.it). La società non ha esitato, dopo la sconfitta casalinga coi granata, a diramare il comunicato ufficiale.
A soli sei turni dalla fine di un campionato indecente, si decide di affidare la squadra a una vecchia e cara conoscenza. Decisione tardiva o semplicemente tattica?
La certezza è che i tifosi hanno perso la stima dei giocatori, oggi usciti sotto due tipi di pioggia: quella naturale e quella di fischi. “Meritiamo la serie B” ha commentato la maggioranza dei presenti allo stadio, e noi non possiamo che condividere visto il “non gioco” che da inizio campionato contraddistingue i nostri ragazzi.
E’ accaduto anche oggi, nonostante il vantaggio di Bergessio, che i rossazzurri sono sembrati intrappolati da una sorta di paura di rischiare, di giocare, di vincere. E il Toro ha strameritato la vittoria.
Inutili i mea culpa o la ricerca di capri espiatori: non ha funzionato niente, proprio niente.
La matematica non ci condanna? Il non gioco sì, l’avevamo detto tre settimane fa: “Solo facendo 7 punti nella prossime 4 gare potremmo sperare”. Di punti ne sono arrivati ZERO e la prossima trasferta è alquanto proibitiva. Se consideriamo che anche il Sassuolo ha vinto in casa dell’Atalanta e il Bologna che ha meritatamente preso un punto a casa dell’Inter, ecco che le speranze si affievoliscono, quasi si azzerano.
Nonostante tutto, noi continueremo a sostenere i nostri colori sempre e in qualsiasi categoria. Come facevamo già a partire dal 2000 sulla piattaforma Bloggers.it ormai inesistente.

Il tabellino del match (1-2)

Marcatori: 2′ Bergessio, 79′ Farnerud, 82′ Immobile

Catania (4-3-3): Andujar; Peruzzi (42′ Biraghi), Bellusci, Gyomber, Rolin (68′ Spolli); Izco, Lodi, Plasil; Barrientos (77′  Castro), Bergessio, Monzon.
A disp.: Ficara, Legrottaglie, Keko, Capuano, Alvarez, Leto, Fedato, Boateng, Petkovic. All.: Maran

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Maksimovic (64′ Meggiorini), Kurtic (77′ Farnerud) , Tachtsidis, El Kaddouri, Darmian; Cerci (89′ Basha), Immobile.
A disp.: Gomis, Berni, Vesovic, Rodriguez, Gazzi, Vives, Basha. All.: Ventura

Ammoniti: Peruzzi e Rolin (CT). Darmian, Maksimovic, Glik, Immobile (TO)

Arbitro: Gianluca Rocchi di Firenze

La partita raccontata da Sportmediaset (commento e pagelle)
Serie A: Catania-Torino 1-2, decide Immobile
Ai padroni di casa non basta il vantaggio di Bergessio. I granata passano nel finale grazie a Farnerud e alla rete dell’ex Pescara
(continua a leggere)