Archivi del mese: luglio 2009

Dahlia Cup in radiocronaca diretta.Si inizia con Catania-Fiorentina

daliatvIl triangolare “Dahlia Cup” che si svolgerà a Catania domenica alle ore 21, potrà essere seguito in diretta audio su Radio Blu ( per la gioia dei tifosi residenti all’estero).
Ricordiamo la formula del torneo: tre gare di 45 minuti ciascuna tra Catania, Cagliari e Fiorentina.
Si inizierà con Catania-Fiorentina. La squadra perdente giocherà il secondo incontro contro il Cagliari.
In caso di parità dopo i 45 minuti regolamentari, verranno battuti i calci di rigore.
La telecronaca sarà trasmessa in diretta esclusiva su Dahlia Tv Sport, mentre chi avrà comprato il tagliando per assistere all’incontro a Catania (ancora in vendita fino alle 21 di domenica  nei circuiti Lottomatica di Catania e provincia), potrà essere tra i fortunati sorteggiati che, prima della partita, daranno vita a una sfida di calci piazzati sul terreno del “Massimino” o, ancora, vincere una maglietta rossazzurra.

Modifica delle ore 20,35 del 2 agosto: la gara d’inizio sarà Cagliari-Fiorentina.

Finale 1° incontro: Cagliari-Fiorentina 0-1 ( 20′ Vargas)

Finale 2° incontro: Catania-Cagliari 1-3 (dopo calci di rigore)

La diretta streaming del triangolare

Annunci

Catania-Grosseto 0-0: senza bomber non si canta messa

Lo Monaco riflette: prossimo acquisto?

Lo Monaco riflette: prossimo acquisto?

L’amichevole contro il Grosseto si rivela opaca dal punto di vista tattico ed emozionale.
Nella giornata che ha visto esordire i neo acquisti Spolli e Andujar, Gianluca Atzori ha iniziato la gara con il modulo  4-3-3:
reparto difensivo con Sardo a destra, Capuano a sinistra e la coppia centrale Spolli-Terlizzi, Biagianti a centrocampo con  Del Vecchio e Sciacca, in avanti Catellani e Llama in appoggio di Plasmati, unica punta.
Primo tempo scialbo, pochissime incursioni dei rossazzurri nell’area dei toscani e finale preannunciato: 0-0.

Dopo i cambi nella ripresa, la musica non cambia. Augustyn e Imparato rilevano Spolli e Capuano, Carboni e Izco raggiungono Biagianti a centrocampo, Martinez si aggrega a Catellani e Plasmati in avanti.
E’ sempre il gioco visto prima e così, Mister Atzori tenta le carte Mascara e Morimoto per Catellani e Plasmati.
L’ unica azione degna di nota viene fatta registrata nel finale da Moretti, appena entrato, che centra il palo della porta avversaria.
Finisce a reti bianche ma, di contro, c’è da sottolineare l’ottima prova del Grosseto, ben disposto in campo e che ha giocato la partita in maniera molto intelligente.
Continua ad essere sempre più visibile la lacuna in avanti o, forse è meglio dire, l’assenza di un bomber vissuto, di un giocatore “rapace”.
Morimoto è decisamente un fuoriclasse ma ha bisogno dei suoi tempi. Stesso discorso per Plasmati anche se dotato di altro stile.
E’matematico che in campionato la forma dei giocatori sarà migliore e magari non ci porremo certi problemi ma, al momento, sembrerebbe necessario un ulteriore sforzo da parte della società.
E adesso via verso la Dahlia Cup!

Calendario completo Serie A 2009-2010

legacalcio

CALENDARIO COMPLETO Serie A 2009-2010

1a giornata (23 ago/17 gen)
Bologna-Fiorentina
Catania-Sampdoria
Genoa-Roma
Inter-Bari
Juve-Chievo
Lazio-Atalanta
Livorno-Cagliari
Palermo-Napoli
Siena-Milan
Udinese-Parma

2a giornata (30 ago/23 gen)
Atalanta – Genoa
Bari – Bologna
Cagliari – Siena
Chievo – Lazio
Fiorentina – Palermo
Milan – Inter
Napoli – Livorno
Parma – Catania
Roma – Juventus
Sampdoria – Udinese

3a giornata (13 set/31 gen)
Atalanta – Sampdoria
Bologna – Chievo
Fiorentina – Cagliari
Genoa – Napoli
Inter – Parma
Lazio – Juventus
Livorno – Milan
Palermo – Bari
Siena – Roma
Udinese – Catania

4a giornata (20 set/7 feb)
Bari – Atalanta
Cagliari – Inter
Catania – Lazio
Chievo – Genoa
Juventus – Livorno
Milan – Bologna
Napoli – Udinese
Parma – Palermo
Roma – Fiorentina
Sampdoria – Siena

5a giornata (23 set/14 feb)
Atalanta – Catania
Bari – Cagliari
Bologna – Livorno
Fiorentina – Sampdoria
Genoa – Juventus
Inter – Napoli
Lazio – Parma
Palermo – Roma
Siena – Chievo
Udinese – Milan

6a giornata (27 set/21 feb)
Catania – Roma
Chievo – Atalanta
Juventus – Bologna
Lazio – Palermo
Livorno – Fiorentina
Milan – Bari
Napoli – Siena
Parma – Cagliari
Sampdoria – Inter
Udinese – Genoa

7a giornata (4 ott/28 feb)
Atalanta – Milan
Bari – Catania
Bologna – Genoa
Cagliari – Chievo
Fiorentina – Lazio
Inter – Udinese
Palermo – Juventus
Roma – Napoli
Sampdoria – Parma
Siena – Livorno

8a giornata (18 ott/7 mar)
Catania – Cagliari
Chievo – Bari
Genoa – Inter
Juventus – Fiorentina
Lazio – Sampdoria
Livorno – Palermo
Milan – Roma
Napoli – Bologna
Parma – Siena
Udinese – Atalanta

9a giornata (25 ott/14 mar)
Atalanta – Parma
Bari – Lazio
Cagliari – Genoa
Chievo – Milan
Fiorentina – Napoli
Inter – Catania
Palermo – Udinese
Roma – Livorno
Sampdoria – Bologna
Siena – Juventus

10a giornata (28 ott/21 mar)
Bologna – Siena
Catania – Chievo
Genoa – Fiorentina
Inter – Palermo
Juventus – Sampdoria
Lazio – Cagliari
Livorno – Atalanta
Napoli – Milan
Parma – Bari
Udinese – Roma

11a giornata (1 nov/24 mar)
Cagliari – Atalanta
Chievo – Udinese
Fiorentina – Catania
Juventus – Napoli
Livorno – Inter
Milan – Parma
Palermo – Genoa
Roma – Bologna
Sampdoria – Bari
Siena – Lazio

12a giornata (8 nov/28 mar)
Atalanta – Juventus
Bari – Livorno
Bologna – Palermo
Cagliari – Sampdoria
Catania – Napoli
Genoa – Siena
Inter – Roma
Lazio – Milan
Parma – Chievo
Udinese – Fiorentina

13a giornata (22 nov/4 apr)
Bologna – Inter
Fiorentina – Parma
Juventus – Udinese
Livorno – Genoa
Milan – Cagliari
Napoli – Lazio
Palermo – Catania
Roma – Bari
Sampdoria – Chievo
Siena – Atalanta

14a giornata (29 nov/11 apr)
Atalanta – Roma
Bari – Siena
Cagliari – Juventus
Catania – Milan
Chievo – Palermo
Genoa – Sampdoria
Inter – Fiorentina
Lazio – Bologna
Parma – Napoli
Udinese – Livorno

15a giornata (6 dic/18 apr)
Bologna – Udinese
Fiorentina – Atalanta
Genoa – Parma
Juventus – Inter
Livorno – Chievo
Milan – Sampdoria
Napoli – Bari
Palermo – Cagliari
Roma – Lazio
Siena – Catania

16a giornata (13 dic/25 apr)
Atalanta – Inter
Bari – Juventus
Cagliari – Napoli
Catania – Livorno
Chievo – Fiorentina
Lazio – Genoa
Milan – Palermo
Parma – Bologna
Sampdoria – Roma
Siena – Udinese

17a giornata (20 dic/2 mag)
Bologna – Atalanta
Fiorentina – Milan
Genoa – Bari
Inter – Lazio
Juventus – Catania
Livorno – Sampdoria
Napoli – Chievo
Palermo – Siena
Roma – Parma
Udinese – Cagliari

18a giornata (6 gen/9 mag)
Atalanta – Napoli
Bari – Udinese
Cagliari – Roma
Catania – Bologna
Chievo – Inter
Lazio – Livorno
Milan – Genoa
Parma – Juventus
Sampdoria – Palermo
Siena – Fiorentina

19a giornata (10 gen/16 mag)
Bologna-Cagliari
Fiorentina-Bari
Genoa-Catania
Inter-Siena
Juventus-Milan
Livorno-Parma
Napoli-Sampdoria
Palermo-Atalanta
Roma-Chievo
Udinese-Lazio

Calendario serie A: il Catania apre e chiude con le genovesi

atimAppena varato, nel Salone d’onore della CONI, il calendario ufficiale della serie A.
I rossazzurri inizieranno in casa, contro la Sampdoria e chiuderanno in casa contro il Genoa (nella gara di ritorno).
Il derby di Sicilia (andata) verrà disputato a Palermo il 22 novembre, alla sesta giornata la Roma sarà ospite del “Massimino”, alla nona giornata trasferta contro l’Inter, il Milan sarà a Catania la settimana dopo il derby col Palermo, alla 17ma giornata trasferta contro la Juventus.

TURNI INFRASETTIMANALI
mercoledì 23 settembre
mercoledì 28 ottobre
mercoledì 6 gennaio
mercoledì 28 marzo

SOSTE
6 settembre, 11 ottobre, 15 novembre (qual. mondiali), 27 dicembre, 3 gennaio.

Gli impegni del Catania

Catania-Sampdoria
Parma-Catania
Udinese-Catania
Catania-Lazio
Atalanta-Catania
Catania-Roma
Bari-Catania
Catania-Cagliari
Inter-Catania
Catania-Chievo
Fiorentina-Catania
Catania-Napoli
Palermo-Catania
Catania-Milan
Siena-Catania
Catania-Livorno
Juventus-Catania
Catania-Bologna
Genoa-Catania

1a GIORNATA 23/08/09

Bologna-Fiorentina
Catania-Sampdoria
Genoa-Roma
Inter-Bari
Juventus-Chievo
Livorno-Cagliari
Lazio-Atalanta
Palermo-Napoli
Siena-Milan
Udinese-Parma

1° Trofeo Dahlia Tv. Lo Monaco: “La rosa è al completo, stop agli acquisti”.

daliatvE’ stato presentato oggi, presso la sala conferenze della sede sociale del Calcio Catania S.p.A. il 1° trofeo “Dahlia Cup” che verrà disputato Domenica 2 agosto allo stadio “Massimino” di Catania.
Alla conferenza era presente, tra gli altri, l’amministratore delegato Dahlia tv, Fabrizio Grassi.
Pietro Lo Monaco, AD del Catania, entusiasta della prima uscita dei rossazzurri al “Massimino”, ha rilasciato qualche dichiarazione in merito al calciomercato:
“-Con l’acquisto di Spolli possiamo considerarci al completo. Adesso dobbiamo pensare alle operazioni in uscita poichè siamo in troppi-“. Pinocchio docet.
Il triangolare, come già riportato nei precedenti articoli, avrà inizio alle ore 21.00 e vedrà coinvolte le formazioni di Catania, Cagliari e Fiorentina.
Le tre gare, da 45 minuti ognuna, verranno trasmesse in diretta su Dahlia sport, decretando il vincitore del trofeo.
I biglietti della Dahlia Cup sono in vendita fino alle ore 21.00 di domenica 2 agosto presso il circuito Lottomatica di Catania e provincia.
Questi i prezzi:
Curve 12 euro
Tribuna B 24 euro
Tribuna A 35 euro
Tribuna Elite 60 euro

Intanto c’è grande attesa per il sorteggio da cui, mercoledì 29 luglio,  verrà stilato il calendario di Serie A 2009/10.
La diretta su Rai2 a partire dalle ore 17.

Amichevoli luglio: FC Utrecht-Catania 0-0

Ci sono alcuni dati di fatto che emergono dopo la quarta amichevole stagionale giocata dai rossazzurri, stavolta in terra d’ Olanda, contro l’Utrecht.
Il primo è che il gruppo necessita urgentemente di un bomber, uno di quelli da spettacoli pirotecnici, per intenderci.
Senza nulla togliere all’immenso Morimoto che ha giocato una gara generosissima “rischiando” di andare in rete in più di una circostanza e colpendo perfino un palo.
Il Catania ha pareggiato 0-0 ma poteva anche vincere nonostante lo spessore degli avversari che, sicuramente, sono avvantaggiati in fatto di preparazione atletica, visto l’imminente debutto nel massimo campionato olandese.
L’altro dato di fatto è già noto dallo scorso gennaio e si chiama Potenza-Capuano: una sicurezza sulle fasce e propensione ad offendere. Una garanzia, per dirla in breve.
Così come l’altra certezza, ovvero il ringiovanimento della rosa (tecnico compreso) che hanno portato alla squadra etnea quella ventata di freschezza che sembrava soltanto un’esclusiva degli spot dei dentifrici.
Augustyn ne è la prova, giusto per citarne uno.
Atzori ha schierato in avvio un 4-3-3 con Campagnolo, Potenza, Silvestre, Augustyn, Capuano, Izco, Carboni, Delvecchio, Mascara, Morimoto e Martinez.
Nel secondo tempo il mister ha optato per un 4-4-2 inserendo Kosicky, Llama, Sardo, Terlizzi, Imparato, Sciacca, Catellani, Antenucci, Plasmati.
Catania spesso in avanti, gioco quasi sempre propositivo e occasioni per Potenza, Morimoto e Martinez.
E’ mancato solo il goal, l’astuzia e la cattiveria di un centravanti navigato, ripeto, ma le contromisure verranno prese molto presto.
Il campionato può attendere. Per adesso.

Mister Atzori si sfoga (video). Spolli si aggrega al gruppo

Gianluca Atzori parla nel dopo gara dell’amichevole tra Catania e FC Ceahlaul (video catanistavideo) dimostrandosi deluso per la formazione rumena di rincalzi schierata in campo.
In base al tipo di gioco in preparazione, ai compiti assegnati al gruppo e al modulo da utilizzare, il tecnico rossazzurro si aspettava una squadra più impegnativa, tanto che “ha dovuto far giocare di pressing i ragazzi altrimenti c’era il rischio di addormentare la partita”.
Test rimandato a domenica prossima, dunque.
“La gara in Olanda, contro l’Utrecht, sarà tutt’altra cosa sia per il valore dell’avversario, sia per i ragazzi che avranno molti più stimoli nel giocare contro un avversario più forte rispetto ai rumeni. Sarà un impegno interessante come quello contro il Besiktas”.

Arriva Spolli.

Il Calcio Catania S.p.A. comunica di aver acquisito a titolo definitivo il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Nicolas Federico Spolli, classe 1983, prelevato dal Newell’s Old Boys. Il difensore argentino ha sottoscritto un contratto quadriennale, legandosi alla società rossazzurra fino al 30 giugno 2013.

E intanto, in giornata, Nicolas Spolli si è aggregato al gruppo , nel ritiro di Assisi.
Le trattative sono già state citate nell’articolo precedente.
Con l’arrivo del difensore ex-Newell’s  Old Boys, il Catania diventa la squadra europea con più argentini in rosa: esattamente nove.