Apre Klose, chiude Bergessio: Catania da rimonta

Gonzalo Bergessio ancora in goal ( AFP PHOTO)

Quello che si presenta all’Olimpico è un Catania un po’ sotto tono rispetto alle gare precedenti, tanto che dopo una fase di studio iniziale, alla prima occasione degli avversari, va sotto: svarione difensivo e palla di Klose nel sacco per l’ 1-0 al 17′.
Ma riavvolgendo il nastro, ci sono da registrare le escursioni-incursioni in area biancoceleste di Almiron, partito benissimo, poi calato vistosamente ma comunque sempre generoso, anche quando deve disimpegnarsi in fase di copertura.
I rossazzurri sembrano accusare il colpo e lasciano qualche spazio di troppo ai laziali che comunque non si rendono tanto pericolosi, a parte due occasioni capitate tra i piedi di Sculli: la prima va di poco fuori,la seconda viene raccolta da Andujar.
Gli uomini di Montella riprendono fiducia e si affacciano nuovamente in area avversaria ma Marchetti para l’imparabile, soprattutto quando inizia la ripresa e gli attacchi rossazzurri diventano più insistenti.
Fuori Biava, dentro Diakitè, la Lazio sembra frastornata e Reja sembra voler difendere il vantaggio, ma al 63′ Marchese pesca Bergessio che insacca alle spalle di Marchetti dopo un goffo tentativo di difesa da parte di Stankevicius.
Altra occasione per Sculli vanificata, poi l’arbitro Gava va in bambola su una presunta simulazione di Bergessio al limite dell’area e non concede un netto fallo agli etnei. L’attaccante non protesta per evitare il secondo cartellino giallo.
Montella decide di sostituire Lopez con Catellani, poi Marchese con Sciacca. La Lazio prende nuovamente coraggio e va in forcing (Reja fa entrare anche il redivivo Hernanes) ma senza alcun successo.
Finisce 1-1 col Catania che va a raccogliere il quinto risultato utile consecutivo e una posizione di tutto rispetto in classifica.
Sabato prossimo si torna al “Massimino” per ospitare il Napoli: adesso sognare è più che mai lecito. Ma sempre coi piedi per terra.

Il tabellino del match

Marcatori: 17′ Klose; 63′ Bergessio.

Lazio (4-3-3): Marchetti, Konko, Biava (43′ Diakitè), Stankevicus, Radu; Brocchi, Ledesma, Lulic; Sculli (70′ Kozak), Klose, Cisse (57′ Hernanes).
A disp: Bizzarri, Scaloni, Cana, Rocchi. All. Reja.

Catania (3-5-2): Andujar; Bellusci, Legrottaglie, Spolli; Izco, Almiron, Lodi, Delvecchio (63′ Lanzafame), Marchese (77′ Sciacca); Bergessio, Maxi Lopez (71′ Catellani).
A disp.: Campagnolo, Ricchiuti, Paglialunga, Barrientos. All. Montella.

Arbitro: Gabriele Gava di Conegliano.

Ammoniti: Lulic, Marchese, Spolli, Lanzafame, Lodi, Bergessio.

Calci d’angolo: 3-8
Possesso palla: 56%-44%
Tiri in porta: 4-5

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...