Derby in parità ma vincono i tifosi rossazzurri

Tifosi rossazzurri presenti ieri a Palermo

L’edizione 2011/12 del Derby di Sicilia, giocato ieri in un “Barbera” squallidamente semivuoto e finito 1-1, ha accontentato (forse) entrambe le tifoserie.
Se dalla parte rosanero imperavano paura e delusione per una stagione al limite della decenza, dalla parte rossazzurra c’era l’entusiasmo per una  “missione” quasi compiuta (obiettivo 50 punti) ma anche il rammarico di aver seminato troppi punti per strada.
Punti sprecati come quelli di Palermo, sì ma parliamone obiettivamente: il primo tempo è stato solo “marca Catania”, la ripresa ha visto il netto calo dei nostri e l’orgoglio dei “cugini d’Occidente” che, nonostante tanta confusione e poca sostanza, hanno portato via un punto più che prezioso. Pareggio meritato, risultato giustissimo.
Se qualche recriminazione dovesse esserci, riguarderebbe un po’ tutte e due le formazioni, ma sicuramente va data una tirata d’orecchie agli etnei per non avere ancora saputo chiudere un match che si era posizionato sul giusto binario. Sia prima del goal di Legrottaglie (incornata su deliziosa torre di Barrientos), sia dopo il pari di Miccoli, con occasioni sprecatissime da Catellani e, nel finale, da Bergessio.
Occasioni che anche il Palermo ha avuto ma il tasso tecnico tra le due squadre è (quest’anno) decisamente abissale.
Un tempo ciascuno, dunque, considerando però che nella ripresa la “furia cieca della sfiga” si è abbattuta sul Catania: gli atleti migliori erano letteralmente spompati e provenivano da infortuni non da poco conto. Crampi e stiramenti hanno completato l’opera demolitrice facendo perdere a Montella tre cambi (su tutti Llama uscito dopo appena 2′).

Legrottaglie, record di goal in A

Con la rete di ieri, Nicola Legrottaglie raggiunge quota 5, superando il suo record di goal realizzati in serie A in una sola stagione.
Il difensore pugliese, nelle immediate interviste del dopopartita, ha dichiarato:
-“Abbiamo dominato il primo tempo: avremmo meritato anche qualcosa in più e non sono contento di aver perso tre punti in questo modo. Abbiamo regalato un goal all’ inizio della ripresa rimettendoli in corsa”-.

Oltre mille tifosi rossazzurri

Folta presenza di tifosi rossazzurri in un sabato pomeriggio, in un orario insolito, che per molti sarebbe stato il pretesto più banale per disertare lo stadio. Ma non è stato così per quegli oltre mille catanesi presenti al “Barbera” (molti erano in altri settori diversi da quello degli ospiti) a cui va tutto il nostro rispetto. Con o senza tessera del tifoso, ha poca rilevanza.
Sono partiti diversi pullman organizzati dai vari club rossazzurri ma molti sostenitori hanno preferito raggiungere Palermo con mezzi propri.
Divertente striscione esposto proprio dai tifosi etnei con la scritta “Ma comu finiu ca Champions?” (riferito alla tanto decantata posizione per la Champions League da parte dei rosanero ad ogni inizio stagione).
Per la cronaca: Pietro Lo Monaco era presente al derby.

Record di punti già in tasca

Mister Montella riesce ad abbattere il muro dei 46 punti, record che apparteneva a Simeone, ma ci sono ancora da giocare tre gare: mercoledì sera al “Massimino” contro il Bologna (oggi vittorioso), poi a Roma contro i giallorossi di Luis Enrique e infine ancora  a Catania contro l’Udinese.
Alla luce dei risultati di oggi, col Parma vittorioso a Lecce, il Catania rimane all’ottvo posto e viene raggiunto proprio dai ducali, mentre subito dietro c’è l’Atalanta con 46 punti.
Insomma, c’è da difendere un’importante ottava posizione e bisognerà ripartite tutti insieme mercoledì sera.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...