Archivi del mese: agosto 2012

Calciomercato chiuso: il Catania prende la punta Sadmir Zekovic

Il calciomercato  ha chiuso i battenti alle ore 19 di oggi.
Un colpo in entrata per il Catania: si tratta dell’attaccante svedese con passaporto montenegrino Sadmir Zekovic, classe 1993.
Zekovic, cresciuto nel Malmö FF-Jugend, ha giocato nelle giovanili della squadra svedese esordendo la scorsa stagione. Si è poi fermato per un infortunio al menisco. E’ considerato un giovane Ibrahimovic: per questo al suo acquisto era interessato anche l’Ajax.
Alla fine è però riuscito ad aggiudicarselo il Catania.
Sadmir Zekovic può svolgere il ruolo di punta o trequartista.
Altri dettagli in attesa del comunicato ufficiale.
Tra le cessioni spiccano quelle di Llama alla Fiorentina e di Antenucci allo Spezia. Moretti è invece stato preso dal Modena.

Articolo in aggiornamento

Catania-Genoa: i precedenti in A. Dirige Giannoccaro

Allenamento a porte aperte oggi pomeriggio a Torre del Grifo in vista della gara interna contro il Genoa.
Numerosissimi i tifosi sugli spalti che hanno assistito alla partitella in famiglia: verdi contro arancioni.
Il test è stato risolto da una rete di Bergessio che è uscito dolorante nella ripresa.
Domani, alle 17.30, allenamento a porte chiuse.

Catania-Genoa, in programma domenica 2 settembre alle ore 20.45, sarà diretta dal sig. Antonio Danilo Giannoccaro di Lecce.
Gli assistenti designati: Mauro Vivenzi di Brescia ed Espedito Marco Musolino di Taranto.
Quarto ufficiale il sig. Francesco De Luca di Pescara.
Arbitri di porta: Gianpaolo Calvarese (Teramo) e Luigi Nasca (Bari).

Dieci volte in casa rossazzurra

Sono dieci i precedenti in serie A giocati in casa del Catania.
Questo il bilancio:
7 vittorie, un pareggio, una sola sconfitta (sul neutro di Cosenza nella stagione 83/84).
Reti segnate: 22 per il Catania, 9 per il Genoa.
Unica gara senza reti lo 0-0 della stagione 2007/08.
L’ultima sfida al “Massimino” risale al 12 febbraio 2012: finì con un secco 4-0 sotto la guida di Vincenzo Montella.

Questi i dettagli dei dieci precedenti

1954/55 Catania–Genoa 2-0 (20′ Ghiandi, 29′ Spikofski)
1962/63 Catania–Genoa 3-1 (3′ Petroni, 14′ Szymaniak, 50′ Galli,76′ Petroni)
1963/64 Catania–Genoa 5-3 (15′ Bicicli, 21′, 30′ e 32′ Fanello, 29′ e 58′ Danova, 42′ Baveni, 66′ Locatelli rig.)
1964/65 Catania–Genoa 3-2 (20′ Koelbl, 38′ Magi, 64′ e 76′ Facchin, 65′ Bicicli)
1983/84 Catania–Genoa 1-2*(22′ Pedrinho, 24′ Benedetti, 29′ Briaschi)
2007/08 Catania-Genoa 0-0
2008/09 Catania-Genoa 1–0 (61′ Mascara)
2009/10 Catania-Genoa 1-0 (65′ Maxi Lopez)
2010/11 Catania-Genoa 2-1 (19′ Floro Flores, 50′ Maxi Lopez, 55′ Bergessio)
2011/12 Catania-Genoa 4-0 (7′ rig. Lodi, 49′ e 52′ Barrientos, 62′ Bergessio)

*campo neutro di Cosenza.

Catania-Genoa: al via la prevendita tagliandi

Il Calcio Catania S.p.A. comunica quanto segue:

Prenderà il via lunedì 27 agosto alle ore 16 la vendita dei biglietti validi per assistere alla gara di campionato Catania-Genoa, in programma domenica 2 settembre alle  ore 20.45 allo stadio “Angelo Massimino” di Catania.
Tagliandi in vendita presso tutte le ricevitorie Lottomatica autorizzate.

I prezzi:
Tribuna Elite € 120
Tribuna A € 65
Tribuna B € 30
Curve € 15
Settore Ospiti € 15

-Sarà possibile acquistare i biglietti per i diversamente abili esclusivamente presso i botteghini di Piazza Spedini (lunedì 27 agosto  dalle ore 10 alle 13) presentando il certificato originale di invalidità (solo invalidità 100%), la fotocopia del certificato di invalidità, la fotocopia del documento d’identità del disabile e dell’accompagnatore.
Si ricorda inoltre che i tagliandi per gli accompagnatori saranno concessi solo ed esclusivamente se la necessità della presenza di questi ultimi è specificata nel certificato di invalidità e che per tutta la stagione sportiva, come specificato dalle autorità competenti, i tagliandi per i diversamente abili validi per il Settore Tribuna A saranno riservati agli spettatori dall’invalidità riconosciuta pari al 100% non deambulanti e con accompagnatore. I biglietti per i diversamente abili validi per il Settore Tribuna B saranno invece rilasciati indistintamente agli spettatori dall’invalidità riconosciuta pari al 100%, deambulanti e non deambulanti.

-Nel pomeriggio di lunedì 27 agosto, dalle 15 alle 18, sarà possibile recarsi presso i botteghini di Piazza Spedini per il ritiro dei biglietti omaggio a favore degli under 14.
Contestualmente al ritiro del biglietto dovrà essere rilasciata copia del documento di riconoscimento del minore, copia del documento dell’accompagnatore, copia dell’abbonamento o del biglietto di Tribuna B e dichiarazione di responsabilità da parte dell’adulto accompagnatore.
Si precisa che i suddetti tagliandi saranno rilasciati per un numero limitato di 100 unità in ordine di presentazione ed esclusivamente per il settore Tribuna B.

Si ricorda inoltre che i botteghini di Piazza Spedini non sono abilitati alla vendita dei tagliandi.

La Roma recupera due volte le reti di Marchese e Gomez

Il primo goal di Giovanni Marchese (Foto: Paolo Bruno)

Punti persi o ponto guadagnato? All’Olimpico si è svolta una gara esaltante, rocambolesca, anche imprevedibile. La Roma è apparsa impacciata nel primo tempo, torchiata dalla prorompenza rossazzurra che ha portato al goal di Marchese. Occasioni sprecate dal Catania quando si poteva quasi chiudere la pratica. Poi, nella ripresa, si sono visti i giallorossi assaltare l’area etnea per buoni venti minuti fino al goal spettacolare di Osvaldo.
Ma i rossazzurri hanno ripreso a giocare con il solito Gomez che ha ipnotizzato la difesa avversaria per tutto il match ed è andato al raddoppio.
L’ingresso di Nico Lopez, al posto di Totti, ha portato in extremis i giallorossi al pari.
Nei secondi finali, Castro colpisce la traversa, con il portiere romanista fuori causa, e si vanifica la possibilità di portare a casa i tre punti.
La Roma più recriminare per il palo colpito da Osvaldo, prima del goal, e per le azioni delle reti rossazzurre viziate da due fuorigioco.
Per il resto, pareggio giusto. Prossima al “Massimino” contro il Genoa.

Il tabellino del match

Marcatori: 29′ Marchese, 59′ Osvaldo, 69′ Gomez, 91′ Nico Lopez.

Roma(4-3-3): Stekelenburg; Piris, Burdisso, Castan, Balzaretti; Bradley, De Rossi, Pjanic(72′ Florenzi); Lamela(72′ Marquinho), Osvaldo, Totti(85′ Nico Lopez).
A disp.: Lobont, Taddei, Romagnoli, Marquinhos, Tachtsidis, Bojan. All: Zeman.

Catania(4-3-3): Andujar; Alvarez, Bellusci, Legrottaglie, Marchese; Biagianti(85′ Sciacca), Lodi, Almiron; Barrientos(66′ Castro), Bergessio(76′ Antenucci), Gomez.
A disp.: Frison, Terracciano, Capuano, Spolli, Salifu, Llama, Ricchiuti, Morimoto. All.: Maran.

Arbitro: Andrea De Marco di Chiavari
Assistenti: Maurizio Viazzi di Imperia e Maurizio Liberti di Genova
Quarto uomo:  Giuseppe De Pinto di Bari
Assistenti di porta: Davide Massa di Imperia e Aleandro Di Paolo di Avezzano

Ammoniti: Bradley, Burdisso, Alvarez, Marquinho, Marchese.

Roma-Catania 2012/13 diretta e radiocronaca

Prima sfida del campionato di serie A 2012/13 per i rossazzurri, impegnati stasera alle 20,45 allo stadio Olimpico contro la Roma d i Zeman.
Il tecnico etneo Rolando Maran ha convocato i seguenti 23 atleti:

Portieri :21 Andujar, 1 Frison, 29 Terracciano.

Difensori :22 Alvarez, 14 Bellusci, 33 Capuano, 6 Legrottaglie, 12 Marchese, 3 Spolli.

Centrocampisti: 4 Almiron, 28 Barrientos, 27 Biagianti, 19 Castro, 16 Llama, 10 Lodi, 24 Ricchiuti, 30 Salifu, 8 Sciacca.

Attaccanti: 25 Antenucci, 9 Bergessio, 35 Doukara, 17 Gomez, 15 Morimoto.

Tra gli indisponibili troviamo Rolin, Izco, Potenza e Lanzafame. Recupera Spolli che probabilmente partirà dalla panchina.
Ballottaggio in difesa tra Marchese e Capuano.

Probabili formazioni

Roma(4-3-3): Stekelenburg; Piris, Burdisso, Castan, Balzaretti; Bradley, De Rossi, Pjanic; Lamela, Osvaldo, Totti.
A disp.: Lobont, Taddei, Romagnoli, Marquinhos, Florenzi, Tachtsidis, Nico Lopez, Bojan, Marquinho, Tallo, Svedskauskas. All: Zeman.

Catania(4-3-3): Andujar; Alvarez, Bellusci, Legrottaglie, Marchese; Biagianti, Lodi, Almiron; Barrientos, Bergessio, Gomez.
A disp.: Frison, Terracciano, Capuano, Spolli, Salifu, Castro, Llama, Ricchiuti, Sciacca, Antenucci, Doukara, Morimoto. All.: Maran.

Arbitro: Andrea De Marco di Chiavari
Assistenti: Maurizio Viazzi di Imperia e Maurizio Liberti di Genova
Quarto uomo:  Giuseppe De Pinto di Bari
Assistenti di porta: Davide Massa di Imperia e Aleandro Di Paolo di Avezzano

Roma-Catania streaming live MyP2P
(scegli tra i canali della lista)

Radiocronaca Radio SIS

Roma-Catania, i precedenti in serie A. Dirige De Marco

Scontro Marchese-Totti nel match di Roma dello scorso campionato (Paolo Bruno)

A dirigere Roma-Catania, valevole per la prima giornata di Serie A in programma domenica allo Stadio Olimpico, sarà il sig. Andrea De Marco di Chiavari
Questi gli assistenti designati: Maurizio Viazzi di Imperia e Maurizio Liberti di Genova.
Quarto uomo: Giuseppe De Pinto di Bari.

Roma-Catania, i precedenti in serie A

Sono 15 i precedenti in serie A allo stadio “Olimpico” tra Roma e Catania.
Bilancio favorevole ai giallorossi con 12 vittorie e 3 pareggi; 49 reti segnate dai capitolini contro le 16 degli etnei.
La scorsa stagione, sotto la guida di Montella, il Catania sfiorò la vittoria esterna ma il goal di Totti al 77′ fissò il risultato sul 2-2.

I dettagli

1954/55 Roma–Catania 3-1 (8′ Pandolfini rig., 49′ Klein, 64′ e 75′ Galli)
1960/61 Roma–Catania 4-1 (52′ aut. Michelotti, 58′ Castellazzi, 65′ Manfredini, 72′ e 85′ Orlando)
1961/62 Roma–Catania 4-0 (21′ Lojacono rig., 29′ Da Costa, 49′ Menichelli, 74′ Orlando)
1962/63 Roma–Catania 5-1 (4’e 61′ Manfredini, 40′ Angelillo, 60′ Prenna rig., 71′ Menichelli, 83′ Orlando)
1963/64 Roma–Catania 4-4 (34′ De Sisti, 41′ Fanello, 47′ Manfredini, 49′ Leonardi, 52′ aut. Ardizzon, 70′ e 73′ Cinesinho, 82′ Sormani)
1964/65 Roma–Catania 2-1 (48′ e 82′ Francesconi, 86′ Biagini rig.)
1965/66 Roma–Catania 1-1 (52′ Facchin rig., 57′ aut. Bicchierai)
1970/71 Roma–Catania 5-0 (15′ Amarildo, 42′ Zigoni, 46′ Vieri, 50′ Cappellini, 78′ Zigoni rig.)
1983/84 Roma–Catania 1-0 (32′ Maldera)
2006/07 Roma-Catania 7-0 (Panucci 12’, 48’, Mancini 18’, Perrotta 24’, 40’, Montella 59’, Totti 70’)
2007/08 Roma-Catania 2-0 (8′ Giuly, 57′ De Rossi rig.)
2008/09 Roma-Catania 4-3 (13′ e 31′ Perrotta, 15′ Tedesco, 17′ Vucinic, 47′ Mascara, 72′ Morimoto, 91′ Panucci)
2009/10 Roma-Catania 1-0 (18′ Vucinic)
2010/11 Roma-Catania 4-2 (5′ Borriello, 29′ Silvestre, 37′ Maxi Lopez, 47′ Borriello, 86′ e 93′ Vucinic)
2011/12 Roma-Catania 2-2 (52′ Totti, 58′ rig. Lodi, 67′ Marchese, 77′ Totti)

Calciomercato: due colpi del Catania e rinnovo per Barrientos

Alexis Rolìn

Doppio colpo in entrata calciomercato del Catania con due giocatore sudamericani: il centrale uruguayano Alexis Rolin (classe ’89, ex Nacional Montevideo) e il difensore costaricano 19enne Erick Calbaceta.
Quasi 4 milioni di euro e un contratto quinquennale per Rolin, con circa mezzo milione a stagione per il giocatore.
Germán Alexis Rolín Fernández, giocatore dal fisico possente, ka i suoi punti di forza nel gioco aereo e nella velocità. Per le sue doti tecniche è stato paragonato a Thiago Silva.

Calbaceta è invece arrivato a parametro zero, svincolato dall’Orion Fc Desamparados. Il 19enne costaricano  giocherà all’inizio con la formazione Primavera. Per lui contratto quadriennale.

Rinnovato il contratto a Pablo Barrientos con un ritocco dell’ingaggio e prolungamento dell’accordo fino al 2015.