Pulvirenti a Corner: “Rottura con Gasparin? E’ un preciso disegno per destabilizzarci”

Il presidente Antonino Pulvirenti

Il presidente Antonino Pulvirenti

Nella puntata di Corner, in onda stasera, sull’emittente Telecolor, è intervenuto telefonicamente il presidente del Calcio Catania, Antonino Pulvirenti.
L’argomento principale della discussione è stato il tam-tam mediatico che parla di un allontanamento di Gasparin e Salerno dalla società “perchè lo stesso Pulvirenti vorrebbe gestirla in prima persona”.
La notizia, data inizialmente da uno pseudoconduttore/giornalista di poco conto, è stata smentita dal presidente rossazzurro:
-“Ho letto quella dichiarazione- dice Pulvirenti- che sembra più una riflessione con un disegno preciso partito qualche annetto fa: destabilizzare la società. Se io mi occuperò da solo del Catania? Non so quante volte dovrò ancora dirlo: il Catania non è una persona, è una struttura dove lavorano 40-50 persone. Se fosse così come dicono, avrei commesso l’errore più grosso della mia vita. Ci sono dei fatti che dimostrano tutto ciò.”-

Qualche chiarimento anche sulla posizione di Sergio Gasparin:
-“Il Catania ha oggi un Amministratore Delegato che come tale, da buon professionista ben pagato, amministra al meglio. Con lui abbiamo firmato un contratto per due anni e sta lavorando benissimo, proprio per il motivo per cui è stato scelto. Ci avviamo al secondo anno insieme e non vedo alcun motivo di “rivoluzionare”. Noi parliamo di percorso, di crescita insieme di un progetto che vede impegnate molte persone. Semmai abbiamo solo voglia di migliorarci. Tutte le discussioni riportate valgono meno delle chiacchiere da bar, anzi, direi proprio zero!”-.

E ancora, su un probabile impiego in società di Pablo Cosentino:
-“La nostra squadra ha e avrà una forte presenza di giocatori sudamericani e lui potrebbe essere in futuro una figura dal ruolo più marcato. Tutto il resto detto da altri proviene da una struttura nata per screditare il Catania”-.

Infine, sul futuro del Catania:
-“Non smantelleremo assolutamente la squadra come molti pensano, ci siamo invece mossi e ci stiamo ancora muovendo per migliorare il gruppo. Siamo una società con la voglia di migliorarsi e le scelte partono sempre da me-“.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...