Archivi del mese: maggio 2013

Primavera Final Eight: la rosa del Catania. Contro il Milan arbitra Morreale. Diretta su Sportitalia

catania-primaveramilan

I giovani rossazzurri sono già in partenza verso Gubbio (foto gentilmente concessa da Sem Addamo).
Il sito della Lega Serie A ha reso nota le rosa del Catania per la Final Eight del Campionato Primavera TIM.
I rossazzurri incontreranno il Milan domenica sera alle 21 a Gubbio.
Arbitro dell’incontro il sig. Andrea Morreale, della sezione A.I.A. Roma 1.
Assistenti: Mohamed Mahmoud Atta Alla Mostafa (Roma 1) e Oreste Muto (Torre Annunziata).
Quarto ufficiale: Silvia Tea Spinelli di Terni.

La rosa del Catania Primavera:

Portieri: 1)Messina, 12)Ficara, 23)Costanzo
Difensori: 2)Bonaventura, 3)Brugaletta, 4)Cabalceta, 5)Cannone, 6)De Matteis, 7)Franchina, 8)Maran, 9)Mozzicato.
Centrocampisti: 10)Addamo, 11)Diop, 13)Gallo, 15)Katsetis, 16)Marciano.
Attaccanti: 17)Aveni, 18)Barisic, 19)Canale, 20)Caruso, 21)Floridia, 14)Garufi, 22)Petkovic, 24)Zekovic.

La partita verrà trasmessa dall’emittente tv Sportitalia.

GSport e Calcio Catania insieme

GSport

Il Calcio Catania è lieto di comunicare la sottoscrizione di un accordo quadriennale con Gsport, nuova concessionaria ufficiale marketing e pubblicità del nostro club.
L’intesa è finalizzata allo sviluppo delle attività commerciali e di marketing con l’azienda bresciana, che sarà anche impegnata in importanti progetti di valorizzazione delle aree hospitality presso lo Stadio Angelo Massimino.
La collaborazione prevede sia la definizione e la pianificazione di campagne di brand e di promozione degli sponsor, sia la gestione dei servizi marketing, con particolare attenzione alle attività relazionali delle aziende legate al Calcio Catania, soprattutto attraverso la realizzazione, la cura e il coordinamento degli spazi hospitality, tratto distintivo di Gsport.
(dal sito ufficiale)

Allievi: Catania-Juventus domenica 2 giugno a Torre del Grifo

Foto da: ilcalciocatania.it

Foto da: ilcalciocatania.it

Gli Allievi Nazionali del Catania, guidati da mister Ezio Raciti, potranno contare sul fattore campo e sul sostegno emotivo del pubblico amico per superare il prossimo ostacolo ed approdare alla final eight di categoria, in programma a Chianciano Terme da martedì 11 giugno: i giovani rossazzurri sfideranno i pari età della Juventus domenica 2 giugno a Torre del Grifo Village, gara unica. Fischio d’inizio alle 11.00, porte aperte: l’accesso alla tribuna sarà consentito, in considerazione della capienza omologata, fino ad esaurimento dei 1392 posti disponibili.
(dal sito ufficiale)

Allievi, Catania-Juve il 2 giugno a TdG
I giovani bianconeri battono la Viola a Firenze e giocheranno gara 2 play-off contro il Catania a Torre del Grifo. La vincente accede alla fase finale a otto.

(leggi l’articolo di Vincenzo La Corte per Calciocatania.com)

Oggi il settimo anniversario della promozione in A, giornata indimenticabile

catania-promozione

Per molti tifosi rossazzurri potrebbe sembrare ieri, per altri è ancora storia recente. Uno di quegli eventi che mai, comunque, potremo dimenticare e il cui ricordo tramanderemo ai nostri nipoti e pronipoti.
Esattamente sette anni fa, il 28 maggio 2006, il Catania tornava in serie A dopo l’exploit negativo della stagione ’83-’84.
Un Catania-Albinoleffe sofferto, match da cardiopalmo poichè ci si giocava un’intera stagione ma soprattutto il ritorno nella massima serie sotto la gestione Pulvirenti.
La prima rete del Catania, firmata da Gionatha Spinesi al 10′, fece esplodere il Massimino di gioia. Poi il goal del pareggio di Russo al 40′ e infine quello della vittoria di Umberto Del Core. Finì 2-1 dopo 4′ di recupero e fu festa grande per tutta Catania.
Immagini che ci rimarranno impresse e che sono già state scritte a caratteri indelebili nella storia rossazzurra, nei cuori rossazzurri. Per sempre.
Perchè il tempo può anche passare inesorabile ma la memoria rimane. Sette anni dopo ci ritroviamo davanti al Catania più forte di sempre e, per il futuro, i sogni diventano più ambiziosi.

(R.D.)

Primavera, Milan-Catania: biglietti in vendita da martedì 28 maggio

PrimaveraCon il Comunicato Stampa 118, la Lega Serie A ha reso note le principali informazioni organizzative relative alla fase finale del Campionato Primavera Tim 2012/13;
per la gara Milan-Catania, in programma domenica 2 giugno alle 21.00 a Gubbio, disposti i seguenti prezzi dei biglietti:
Tribuna A 15 (ridotto Under 14 € 10)
Gradinata e Tribuna laterale € 12 (ridotto Under 14 € 8)
Curve e Settore Ospiti € 7.

I tagliandi saranno in vendita da martedì 28 maggio

– on line, su bookingshow.com

– presso le rivendite autorizzate a Gubbio: Tabaccheria 2000 (via Beniamino Ubaldi), Bar Santa Lucia, Bar 2B (piazza Hegel)

– ai botteghini dello stadio, il giorno della gara.

Dal San Lorenzo altra idea per la difesa: Julio Buffarini

buffarini

La girandola dei nomi che fanno parte di un calciomercato iniziato già virtualmente, si arricchisce di un ulteriore giocatore: Julio Buffarini, classe ’88, esterno destro del San Lorenzo che in patria è osannato.
Gioca prevalentemente sulla fascia destra ed è dotato di grande fantasia e ottimo dribbling anche in fase offensiva. Il suo prezzo di cartellino è stato fissato a 2,5 milioni, cifra abbordabile per il Catania che dovrà però stare attento agli assalti di altre società italiane come Genoa e Fiorentina. Ma c’è anche l’interesse del Cagliari.

Lucas “Puchito” Melano, obiettivo del Catania, intervistato da Mundo D

lucas_melano01Lucas Santiago Melano, classe ’93, attaccante del Belgrano di Cordoba e della Nazionale Under 20 Argentina, è uno degli obiettivi del Catania. Ne avevamo già parlato nella nostra pagina Facebook molte settimane fa.
Il sito argentino Mundo D offre un succoso articolo sul giocatore, completo di intervista a 360 gradi.
Abbiamo estratto e tradotto una delle parti più interessanti. Ma consigliamo di leggerlo tutto, magari con l’utilizzo di un buon traduttore.

L’attaccante è una delle più grandi promesse della “Primera Division” e della Nazionale Under 20.
A gennaio si è unito alla selezione Under 20 che ha giocato in “Copa Sudamericana” e le offerte sono giunte rapidamente da squadre come il Catania in Italia e anche dal Boca.

Quanto costa? Il presidente del Belgrano, Armando Perez, ha detto che al momento “in Argentina non possono permettersi di pagare quello che vale Melano”. Al di là delle versioni, “Luquitas” rimane con la testa a Belgrano. Lo entusiama giocare in un torneo internazionale e far parte di una squadra che sta facendo la storia.

(leggi l’articolo completo di Joaquin Aguirre su Mundo D)

VIDEO: Belgrano 3 – Banfield 1 – Torneo CLAUSURA 2012 (Goal di Melano)