L’Otto e il Cinquantasei: Catania record!

8postoSi chiude a Torino l’esaltante stagione dei rossazzurri che riescono a centrare ben due record: ottavo posto, che significa accesso diretto agli ottavi di Coppa Italia, e 56 punti, che sbriciolano i 48 di Montella.
Il match ha offerto puro divertimento per entrambe le squadre con un Catania apparso più cinico che mai sfruttando le due vere occasioni al meglio, mentre il Torino ha cambiato passo solo con l’inserimento di Brighi e Bianchi nella ripresa.
Già al 25′ del primo tempo arriva la combinazione Barrientos-Castro-Almiron per il vantaggio etneo.
Frison riesce a sventare parecchi pericoli ma deve arrendersi sul goal di Cerci in avvio di ripresa. Poi arriva il nuovo vantaggio firmato Bergessio, proprio quel Bergessio che da molti pseudotifosi è stato indicato come attaccante di poco spessore. E il “Toro” argentino fa tredici! Tredici marcature che sarebbero state quindici se due goal regolarissimi non fossero stati annullati.
Infine il pareggio granata, al minuto 83 con Bianchi, che comunque non fa male ai fini dell’obiettivo da raggiungere poichè l’Inter viene letteralmente macinata dall’Udinese.
E’ indubbiamente il Catania più forte di tutti i tempi, considerando che l’attuale campionato (a differenza degli anni ’60 quando i rossazzurri si piazzarono ottavi) comprende 20 squadre.
Non c’è molto su cui discutere, c’è solo da ringraziare la società, i giocatori, tutti i personaggi che lavorano attorno a questo progetto che man mano è diventato una splendida realtà.
E la storia continua…

Maran nel postpartita su Rai2:
“E’ un traguardo che abbiamo meritato credendoci, una stagione che ci ha dato soddisfazione e gioia e ci ha portati al di sopra di ogni aspettativa. Stiamo già lavorando per il nostro futuro ma partiamo dall’idea che per noi è importante mantenere la categoria cercando comunque di migliorare”.

Il tabellino del match (2-2)

Marcatori: 25′ Almiron, 53′ Cerci, 62′ Bergessio, 83′ Bianchi.

Torino (5-3-2): Coppola; Darmian, Di Cesare, Rodriguez, Ogbonna, Caceres; Basha, Vives (46′ Brighi), Bakic (69′ Gazzi); Cerci, Jonathas (51′ Bianchi).
A disposizione: Gillet, Gomis, Masiello, Glik, Menga, Meggiorini, Birsa, Diop. All.: Ventura.

Catania (4-2-3-1): Frison; Izco, Bellusci, Spolli, Capuano (59′ Augustyn); Biagianti, Almiron (51′ Sciacca); Gomez (89′ Petkovic), Castro, Barrientos; Bergessio.
A disp.: Andujar, Terracciano, Cabalceta, Salifu, Ricchiuti, Keko, Cani, Doukara. All: Maran

Ammoniti: Frison e Augustyn.

Arbitro: Peruzzo di Schio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...