Archivi del mese: ottobre 2013

Il macellaio “squarta” El Toro, poi si scusa: “Mi dispiace davvero”

Chiellini1

Colpito dal difensore della Juventus Giorgio Chiellini, Gonzalo Bergessio ha riportato ieri sera la frattura composta del perone sinistro, evidenziata dall’esame radiografico al quale l’attaccante rossazzurro si è sottoposto, dopo la partita, al C.T.O. di Torino. Al generoso numero 9, in campo fino alla fine della gara nonostante l’infortunio, auguri di pronta guarigione.
Trauma contusivo-distorsivo alla caviglia sinistra per Alexis Rolin.
(ilcalciocatania.it)

Da Goal.com:
Il fallaccio di Chiellini sul 4-0 costa caro: Bergessio, perone rotto
“Un duro tackle di Chiellini, quando il risultato era già sul 4-0 a favore della Juventus, è costato caro all’attaccante del Catania Bergessio: frattura del perone e 2 mesi di stop”.
(continua a leggere)

 

Da Gazzetta.it:
Bergessio deve fermarsi 2 mesi
Pulvirenti: “Intervento vigliacco”
Chiellini: “Mi dispiace davvero”
“L’attaccante del Catania ha subito una frattura al perone dopo il fallo del difensore bianconero: “Sono cose che accadono, non lo ha fatto apposta accetto le scuse, tutto bene”
(continua a leggere)

Annunci

Juventus-Catania 4-0. Rossazzurri fermi a 6 punti

juve-catania2013

 

Il tabellino del match (4-0)

Marcatori: 26′ Vidal, 34′ Pirlo, 66′ Tevez, 72′ Bonucci.

Juventus (3-5-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini; Isla, Vidal (16′ st Pogba), Pirlo, Marchisio, De Ceglie; Tevez (22′ st Giovinco), Llorente (29′ st Motta).
A disp.: 30 Storari, 34 Rubinho, 5 Ogbonna, 13 Peluso, 15 Barzagli, 20 Padoin, 22 Asamoah. All.: Conte.

Catania (3-5-2): Andujar; Gyomber, Legrottaglie, Rolin (22′ st Capuano); Alvarez, Almiron, Keko, Guarente, Biraghi (1′ st Castro); Petkovic (19′ st Maxi Lopez), Bergessio.
A disp.: 1 Frison, 35 Ficara, 7 Tachtsidis, 11 Leto, 13 Izco, 20 Freire. All.: De Canio.

Ammoniti: Pirlo, Chiellini, Guarente.

Espulso: Guarente

Arbitro: Marco Guida di Torre Annunziata

Su Repubblica.it l’articolo di Jacopo Manfredi e le pagelle

“Juve-Catania 4-0, tutto facile per i bianconeri”

“I campioni d’Italia confermano i progressi già emersi contro il Genoa rifilando un poker ai siciliani: a segno Vidal, Pirlo su punizione, Tevez e Bonucci. Nel finale espulso Guarente”.
(continua a leggere)

Tutto su Juventus-Catania, stasera alle 20,45. Dirige Guida

juventus-catania2012

Il match del febbraio 2012 (Foto: V. Pennicino)

Dopo il pari in casa contro il Sassuolo, i rossazzurri volano a Torino per incontrare la Juventus di Antonio Conte. Rientrano gli squalificati Legrottaglie e Alvarez ma alla lunga lista di infortunati si aggiunge anche Plasil: lesione di secondo grado agli adduttori per il ceco.
Il tecnico degli etnei potrebbe votarsi al modulo 3-5-2 proponendo in avanti Castro e Bergessio o- ipotesi più probabile- usare il classico 4-3-3 inserendo Keko nel reparto avanzato.

Alla vigilia della sfida alla Juventus, gara valida per la 10ª giornata di campionato di Serie A, mister De Canio mostra equilibrio e determinazione in sala stampa:  “Servono coraggio, follia e umiltà ma serve anche la serenità giusta. Il campionato non è finito, se dovessimo vincere meritando o per fortuna sarebbe solo un momento positivo e basta; si tratterebbe di un’iniezione di fiducia, non della soluzione definitiva, dobbiamo mantenere la consapevolezza della nostra dimensione, tutti. Insisto su questo concetto. Rispetto a domenica voglio vedere la determinazione del primo tempo ed un miglioramento nella gestione dei momenti di difficoltà”.
(ilcalciocatania.it)

De Canio ha convocato i seguenti 20 giocatori:

Portieri: 21 Andujar, 35 Ficara, 1 Frison.

Difensori: 22 Alvarez, 34 Biraghi, 33 Capuano, 24 Gyomber, 6 Legrottaglie, 5 Rolin.

Centrocampisti: 4 Almiron, 19 Castro, 20 Freire, 17 Guarente, 13 Izco, 7 Tachtsidis.

Attaccanti: 9 Bergessio, 26 Keko, 11 Leto, 10 Lopez, 32 Petkovic.

I precedenti in serie A

Juventus e Catania si sono incontrate già 15 volte in serie A in casa dei bianconeri.
Questo è il bilancio delle gare giocate a Torino:
9 vittorie della Juventus
2 vittorie del Catania
4 pareggi.
Questo invece è il conto delle reti segnate: 31 per la Juve, 13 per il Catania.
L’ultima volta a Torino, i rossazzurri dovettero subire la beffa del goal di Giaccherini al 91′: finì 1-0.

I precedenti nei dettagli

24 ott 1954
Juventus–Catania 1-1 (32′ Spikofski, 55′ Bronee)

16 ott 1960
Juventus–Catania 4-1 (15′ Nicolè, 23′ Macor, 58′ Stacchini, 70′ Nicolè, 80′ Boniperti)

04 ott 1961
Juventus–Catania 1-0 (71′ Sivori)

07 apr 1963
Juventus–Catania 0-1 (78′ Milan)

24 mag 1964
Juventus–Catania 4-2 (1′ Danova, 4′ Battaglia, 29′ aut. Bicchierai, 56′ Stacchini, 63′ Del Sol, 76′ Nenè rig.)

07 feb 1965
Juventus–Catania 4-1 (27′ Da Costa, 33′ Menichelli, 54′ Danova, 55′ e 89′(rig.) Menichelli)

27 feb 1966
Juventus–Catania 1-0 (14′ Bercellino II rig.)

31 gen 1971
Juventus–Catania 5-0 (1′ Haller, 45′, 46′ e 90′ Bettega, 78′ Causio)

25 mar 1984
Juventus–Catania 2-0 (33′ Scirea, 38′ Scirea)

11 mag 2008
Juventus-Catania 1-1 (50′ Martinez, 91′ Del Piero)

24 set 2008
Juventus-Catania 1-1 (16′ Amauri, 68′ Plasmati)

20 dic 2009
Juventus-Catania 1-2 (23′ Martinez rig., 66′ Salihamidzic, 87′ Izco)

23 apr 2011:
Juventus-Catania 2-2 (19′ rig.Del Piero, 38′ Del Piero, 81′ Gomez, 90’+5 Lodi)

18 feb 2012:
Juventus-Catania 3-1 (4′ Barrientos, 22′ Pirlo, 74′ Chiellini, 81′ Quagliarella)

10 mar 2013
Juventus-Catania 1-0 (91′ Giaccherini)

Dirige Guida

Sarà il sig. Marco Guida di Torre Annunziata a dirigere Juventus-Catania.
Questi gli assistenti designati: Francesco De Luca (Pescara) e Alessandro Petrella (Termoli).
Quarto ufficiale: Giorgio Schenone (Genova).
Arbitri addizionali: Leonardo Baracani (Firenze) e Marco Di Bello (Brindisi).

Probabili formazioni

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Ogbonna, Chiellini; Caceres, Vidal, Pirlo, Pogba, Asamoah; Tevez, Llorente.
A disp.: Storari, Rubinho, Bonucci, De Ceglie, Motta, Padoin, Isla, Peluso, Marchisio, Vidal, Giovinco. All: Conte

Catania (4-3-3): Andujar; Alvarez, Legrottaglie, Rolin, Biraghi; Guarente, Tachtsidis, Almiron; Castro, Bergessio, Keko.
A disp.: Frison, Ficara, Gyomber, Capuano, Izco, Freire, Leto, Maxi Lopez, Petkovic. All: De Canio

Catania decimato, in bianco col Sassuolo: 0-0 tra fischi e contestazioni

curva_staminali

Una formazione quasi completamente reinventata da De Canio, quella rossazzurra, che ha dovuto fare a meno anche di Barrientos poco prima dell’inizio della gara (frattura del processo trasverso della terza vertebra lombare per il “Pitu” e 40 giorni di stop). Peggio di così non si poteva immaginare, eppure i cosiddetti “rincalzi” Rolin, Gyomber e Tachtsidis hanno svolto il loro lavoro molto bene. Da chi invece ci si aspettava di più, a parte la grande conferma Plasil, solo delusioni.
Tra la note positive ieri al “Massimino” c’è il pubblico, ancora meglio dire le curve che hanno esposto striscioni di cordoglio in merito alle cure con staminali e all’esonerato tecnico Rolando Maran.
Per questo match abbiamo scelto l’articolo di Federico Sala (Rebubblica.it) con relative pagelle.
I rossazzurri, con soli 6 punti, rimangono incollati a Sassuolo e Bologna nelle zone basse della classifica, in attesa delle due prossime difficili trasferte contro Juve e Napoli.
Si torna in campo mercoledì sera, proprio in casa dei bianconeri.

Il tabellino del match

Catania (4-3-3): Andujar, Izco, Gyomber, Rolin, Biraghi, Plasil, Tachtsidis (25′ st Guarente), Almiron (33′ st Leto), Keko (9′ st Maxi Lopez), Bergessio, Castro.
A disp.:1 Frison, 35 Ficara, 33 Capuano, 20 Freire, 32 Petkovic. All. De Canio.
Sassuolo (3-5-2): Pegolo, Antei, Bianco, Marzorati (41′ pt Acerbi), Schelotto, Missiroli, Magnanelli, Kurtic, Longhi, Floro Flores (32′ st Zaza ), Berardi (15′ st Laribi).
A disp.: 1 Pomini, 22 Rosati, 23 Gazzola, 35 Rossini, 86 Ziegler, 8 Marrone, 45 Chibsah, 11 Alexe, 70 Farias. All. Di Francesco.

Arbitro: Tommasi di Bassano del Grappa.

Catania-Sassuolo 0-0: De Canio non convince, Zaza fallisce il matchpoint
“Pareggio a reti inviolate al Massimino. Il nuovo tecnico rossoazzurro non apporta sostanziali modifiche alla squadra etnea che disputa un buon primo tempo ma cala nella ripresa. Nel finale clamorosa occasione da rete sprecata dagli ospiti
di Federico Sala
(leggi l’articolo e le pagelle su Repubblica.it)

Classifica dopo nove giornate (da Wikipedia)

class9wiki

Catania-Sassuolo, le probabili formazioni

tifosi_cataniamania

Il tecnico De Canio ha convocato 20 giocatori rossazzurri per la sfida di oggi al “Massimino” contro il Sassuolo.

Portieri: 21 Andujar, 35 Ficara, 1 Frison.
Difensori:34 Biraghi, 33 Capuano, 24 Gyomber, 5 Rolin.
Centrocampisti: 4 Almiron, 28 Barrientos, 19 Castro, 20 Freire, 17 Guarente, 13 Izco, 8 Plasil, 7 Tachtsidis.
Attaccanti: 9 Bergessio, 26 Keko, 11 Leto, 10 Lopez, 32 Petkovic.

Le probabili formazioni

Catania(4-3-3): Andujar; Izco, Gyomber, Rolin, Biraghi; Plasil, Tachtsidis, Almiron; Castro, Bergessio, Barrientos.
A disp.: Frison, Ficara, Capuano, Freire, Leto, Guarente, Keko, Maxi Lopez, Petkovic. All: De Canio

Sassuolo(3-5-2): Pegolo; Antei, Bianco, Acerbi; Schelotto, Kurtic, Magnanelli, Missiroli, Longhi; Floro Flores, Berardi.
A disp.: Pomini, Rosati, Gazzola, Rossini, Marzorati, Ziegler, Marrone, Chibsah, Laribi, Farias, Alexe,  Zaza. All: Di Francesco

Arbitro: Dino Tommasi di Bassano del Grappa

Catania-Sassuolo, sfida inedita. De Canio reinventa la difesa

allenamenti_decanio

Rossazzurri in allenamento (Foto dal sito ufficiale ilcalciocatania.it)

Sfida inedita nel massimo campionato, quella di domenica 27 ottobre (ore 15) tra Catania e Sassuolo, valida per per la 9ª giornata del Campionato Serie A.
Distorsione alla caviglia destra per Fabian Monzon che si aggiunge agli altri infortunati: Peruzzi, Boateng, Bellusci e Spolli (forti dubbi su quest’ultimo). Non faranno parte della gara nemmeno gli squalificati Legrottaglie e Alvarez.
Mister De Canio dovrà dunque contare su una difesa d’emergenza con Izco, Gyomber, Rolin e Biraghi.
In mediana agiranno, quasi certamente, Plasil, Tachtsidis e Almiron.
Trio d’accacco: Barrientos, Bergessio e Castro.

Allenamenti del venerdì

Ultima seduta pomeridiana settimanale a Torre del Grifo: staff tecnico al lavoro con 20 calciatori della prima squadra, confermata la contemporanea indisponibilità di otto giocatori che non incide però sulla qualità e sul ritmo degli allenamenti, particolarmente apprezzata.
Nel programma odierno, esercitazioni in velocità con respinta e risalita sulle distanze di dieci, venti e trenta metri, seguite da una partita a tema finalizzata allo sviluppo delle trame offensive su palla inattiva.
Domani, alle 10.00, rifinitura a porte chiuse. Alle 11.45, in sala stampa, la conferenza pre-gara di mister De Canio.
(dal sito ufficiale)

Dirige l’arbitro Tommasi

Sarà il signor Dino Tommasi di Bassano del Grappa, l’arbitro della gara Catania-Sassuolo.
Assistenti di linea: Valerio Pegorin (Latina) e Walter Giachero (Pinerolo).
Quarto ufficiale: Fabiano Preti (Mantova).
Arbitri Addizionali: Maurizio Ciampi (Roma 1) e Luca Pairetto (Nichelino).

De Canio si presenta: “Catania, ritrova la convinzione mentale”

decanio_pres

Luigi De Canio (foto Gaetano La Spada ©)

Oggi, alle 11.00 in sala Conferenze, a Torre del Grifo, il Presidente Antonino Pulvirenti ha presentato ufficialmente ai giornalisti il nuovo allenatore della prima squadra Luigi De Canio.

Corriere.it: Il nuovo tecnico rossazzurro si presenta in conferenza stampa: «Servono agonismo e determinazione»
(continua a leggere)