Rossazzurri in dieci, beffati nel finale a Cagliari

legrottaglie_ibarbo

Legrottaglie atterra Ibarbo e lascia il Catania in dieci.

Sfuma l’occasione, per i rossazzurri, di tornare da Cagliari con almeno un punto in tasca, dopo il tempestivo vantaggio siglato da Bergessio che aveva insaccato di testa il corner battuto da un sempre generoso Plasil.
Venti minuti giocati superbamente dalla compagine etnea che vede sfumare altre due occasioni con lo stesso Bergessio, poi ci pensa Ibarbo a riportare il risultato in parità infilando il pallone nel sette, proprio dove il portierone Frison non poteva arrivare.
Il gioco del Catania comincia ad afflosciarsi, i giocatori sembrano quasi aspettare le iniziative dei sardi. Poi, a 5′ dalla fine del primo tempo, Legrottaglie commette fallo su Ibarbo e l’arbitro Giacomelli non ha dubbi: cartellino rosso e calcio di rigore. Fortunatamente ci pensa Frison a neutralizzare il tiro di Ibarbo e il conseguente colpo di testa sulla ribattuta.
La ripresa vede, ovviamente, il Cagliari spingere di più approfittando della superiorità numerica ma il Catania riesce a sventare le insidie portate dai sardi grazie anche alle giocate di Frison.
L’infortunio di Bellusci costringe Maran a un altro cambio forzato, e poco dopo anche Almiron deve lasciare il campo.
Il Cagliari trova il goal con Pinilla a soli 6′ dalla fine.  Non bastano al Catania i 4′ di recupero: i rossazzurri giocano il tutto per tutto ma non riescono a rendersi pericolosi.
Per i ragazzi di Maran, la situazione in classifica diventa imbarazzante, inutile ricordare che la squadra necessita di molti, troppi accorgimenti. A cominciare dalla prossima in casa contro il Sassuolo.

Il tabellino del match (2-1)

Marcatori: 5′ Bergessio, 26′ Ibarbo, 84′ Pinilla

Cagliari (4-3-1-2): Agazzi, Perico, Rossettini, Astori, Murru; Cabrera (74′ Ibraimi), Conti, Nainggolan; Cossu (82′ Nenè); Ibarbo, Sau (67′ Pinilla).
A disp.: Carboni, Ariaudo, Pisano, Avelar, Eriksson. All. Lopez.

Catania (4-3-3): Frison, Alvarez, Bellusci (71′ Gyomber), Legrottaglie, Biraghi, Izco, Almiron (78′ Tachtsidis), Plasil, Barrientos, Bergessio, Castro (46′ Rolin).
A disp.: Andujar, Ficara, Capuano, Monzon, Guarente, Freire, Maxi Lopez, Keko, Petkovic. All. Maran.

Ammoniti: Nainggolan, Pinilla, Alvarez, Nenè
Espulso: Legrottaglie

Arbitro: Piero Giacomelli di Trieste.
Assistenti di linea: Andrea Crispo (Genova) e Daniele Iori (Reggio Emilia).
Quarto ufficiale:Mauro Vivenzi (Brescia).
Arbitri Addizionali: Angelo Cervellera (Taranto) e Diego Bruno (Torino).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...