Archivi del mese: agosto 2014

Il Catania impatta la prima. Pubblico formidabile. La rassegna-web

calaiolanciano_ctufficiale                    Emanuele Calaiò in goal (Foto: ilcalciocatania.it)
L’esordio al “Massimino” non è dei più felici ma per gli amanti delle emozioni forti, il match ha offerto di tutto. A partire dal tifo rossazzurro che ha dimostrato di infischiarsene della categoria.
Si è rivisto il Catania “double-face”, quasi identico a quello della scorsa stagione. Di fronte, un Lanciano molto ostile reduce da una stagione di prestigio nel campionato cadetto.
Martinho e Rosina i migliori, Peruzzi, Castro e Monzon i peggiori.
Una girandola di goal (e di rigori) con i rossazzurri costretti a rimontare e poi portarsi in vantaggio. La doccia gelata arriva a tempo quasi scaduto, quando Cerri infila il pallone del 3-3 definitivo.
Espulso Calaiò a fine partita, ora ci si chiede: -“Quali saranno le mosse in entrata dell’AD Cosentino in fase finale di calciomercato?”-.
Di seguito, una mini rassegna-web sul match di ieri sera.

Eurosport Yahoo:
Serie B – Catania-Lanciano: 3-3 tra i veleni
Tra errori arbitrali e una coda polemica il Catania impatta al Massimino col Lanciano.
(continua a leggere)

CalcioMagazine:
Catania-Virtus Lanciano 3-3: l’analisi della partita.
(continua a leggere)

L’Opinionista riporta le dichiarazioni dei due tecnici:
D’Aversa: “Sono un pò rammaricato per non aver vinto la partita quando potevamo”
Maurizio Pellegrino, ha messo in luce gli errori commessi dalla sua squadra ma anche i lati positivi
(continua a leggere)

Voci di Sport:
Virtus Lanciano di cuore e gioventù, Cerri gela il Catania
(continua a leggere)

CalcioNews24:
Emozioni senza fine al Massimino
Tre rigori, un gol agli abruzzesi non convalidato sullo 0-0. Pari agguantato al 94′ .
(continua a leggere)

E dulcis in fundo, l’editoriale di CalcioCatania.com:
Max Licari sull’esordio stagionale dei rossazzurri contro il Lanciano. Chiari e scuri di un Catania ancora in rodaggio.
(continua a leggere)

Catania-Virtus Lanciano (3-3): inizia il campionato rossazzurro! La radiocronaca su Radio Cuore

catanialancianoIl campionato di Serie B si è aperto ufficialmente ieri con la gara Perugia-Bologna, finita 2-1. Stasera, per il match d’esordio dei rossazzurri, si prospetta un “Massimino” forte degli oltre 10.000 abbonati, più altri 2.500/3.000 spettatori almeno.
Mister Pellegrino, con molte probabilità, adotterà il 4-2-3-1 preferendo Terracciano in porta, poichè Frison non è ancora al meglio della forma.
Rosina, Castro e Martinho a supporto di Calaiò.
Nel Lanciano tre squalificati: Turchi, Piccolo e Amenta. Il tecnico D’Aversa punta sul forte Thiam, su Mammarella e sui neo acquisto Cerri e Pinato.

Curiosità: i record della Virtus Lanciano
La squadra frentana ha chiuso lo scorso campionato di serie B senza mai perdere nelle ultime 8 giornate col seguente bilancio: due vittorie e sei pareggi.L’ ultima sconfitta risale al 12 aprile 2014, 0-1 a Siena.
Inoltre, gli abruzzesi, non perdono alla prima giornata di campionato dal 3 settembre 2005, quando in serie C 1 vennero sconfitti 0-1 a Frosinone. Negli otto seguenti esordi, hanno ottenuto cinque vittorie e tre pareggi.

 

Il tabellino del match (3-3)

Marcatori: 23′ Calaiò, 51′ rig. Pinato, 63′ rig. Gatto, 73′ Martinho, 86′ rig. Rosina, 93′ Cerri

Catania (4-3-3): Terracciano; Peruzzi (81′ Sauro), Gyomber, Spolli, Monzon; Chrapek (74′ Leto), Rinaudo, Martinho; Rosina (88′ Calello), Calaiò, Castro.
A disp.: Frison, Ficara, Capuano, Garufi, Marcelinho, Barisic. All. Pellegrino

Virtus Lanciano (4-3-3):  Nicolas; Aquilanti, Troest, Ferrario, Mammarella; Di Cecco, Vastola (88′ Cerri), Paghera; Pinato  (58′ Grossi), Thiam, Gatto (79′ Monachello).
A disp: Aridità, Conti, Nunzella, Scrosta, Conti, Agazzi, De Vita. All. D’Aversa

Ammoniti: Peruzzi, Rinaudo, Spolli, Monzon, Terracciano, Gyomber (CAT); Vastola, Pinato, Aquilanti (VIR).

Espulsi: Calaiò e Grossi

Arbitro: Daniele Minelli di Varese

 

Radiocronaca su Radio Cuore

Calciomercato: Antonino Ragusa vicinissimo al Catania

ragusa_27Antonino Ragusa, classe 1990, è il centrocampista che ha fatto sognare Pescara nello scorso campionato con le sue giocate e le sue nove reti. Adesso è in procinto di vestire la maglia rossazzurra.
Esterno destro offensivo, gioca anche come trequartista e si adatta facilmente a seconda punta.
E’ cresciuto nelle giovanili del Giardini Naxos, vicino al suo luogo di nascita ed è tifoso del Catania.
In seguito ha vestito le maglie di Treviso, Genoa, Salernitana, Reggina, Ternana e Pescara.
Proprio il Pescara, lo scorso giugno, ha rinnovato la comproprietà del giocatore col Genoa mantenendone i diritti sportivi e girandolo ai rossoblù con la formula del prestito.
Ha due presenze nella Nazionale Under 21.

Catania-Virtus Lanciano: 21 rossazzurri convocati. Probabile formazione

mauriziopellegrino300Il tecnico Maurizio Pellegrino ha diramato la lista dei convocati per il match di domani sera:

Portieri: 12 Ficara, 1 Frison, 22 Terracciano.

Difensori: 24 Capuano, 23 Gyomber, 18 Monzon, 2 Peruzzi, 15 Sauro, 3 Spolli.

Centrocampisti: 16 Calello, 19 Castro, 20 Chrapek, 8 Escalante, 13 Garufi, 6 Martinho, 21 Rinaudo.

Attaccanti: 14 Barisic, 9 Calaiò, 11 Leto, 7 Marcelinho, 10 Rosina.

Probabile formazione del Catania
(4 2 3 1) Terracciano; Peruzzi, Gyomber, Spolli, Monzon; Chrapek, Rinaudo; Rosina, Castro, Martinho; Calaiò.

Cosentino: “Mercato chiuso, scelte mirate”

cosentino_cspAlla presentazione dei nuovi giocatori del Catania, oggi pomeriggio a Torre del Grifo, l’AD Pablo Cosentino ha esordito così:
-“Ringrazio gli abbonati e dico loro diecimila volte grazie per essere con noi questa stagione. La tifoseria ci chiede sempre qualche sforzo ma le nostre scelte sono tutte mirate e per questo considero il mercato assolutamente chiuso. Quando piace un nuovo giocatore, si deve considerare che per comprarlo bisogna mandarne un altro via-“.

Le domande ai singoli giocatori e il resto della conferenza sul canale streaming di CalcioCatania.it

Numerazione ufficiale maglie Catania 2014/2015

maglieBIl Calcio Catania S.p.A. rende nota la numerazione ufficiale delle maglie degli atleti in prima squadra per la stagione agonistica 2014/15:

1. Frison – Alberto Frison

2. Peruzzi – Gino Peruzzi Lucchetti

3. Spolli – Nicolas Federico Spolli

4. Almiron – Sergio Bernardo Almiron

5. Rolin – German Alexis Rolin Fernandez

6. Martinho – Raphael Alves de Lima

7. Marcelinho – Marcelo Leite Pereira

8. Escalante – Gonzalo Escalante

9. Calaiò – Emanuele Calaiò

10. Rosina – Alessandro Rosina

11. Leto – Sebastian Eduardo Leto

12. Ficara – Giuseppe Ficara

13. Garufi – Sergio Garufi

14. Barisic – Maks Barisic

15. Sauro – Gaston Sauro

16. Calello – Adrian Daniel Calello

17. Çani – Edgar Çani

18. Monzon – Luciano Fabian Monzon

19. Castro – Lucas Nahuel Castro

20. Chrapek – Michal Chrapek

21. Rinaudo – Fabian Andres Rinaudo

22. Terracciano – Pietro Terracciano

23. Gyomber – Norbert Gyomber

24. Capuano – Ciro Capuano

25. Aveni – Fabio Aveni

(ilcalciocatania.it)

Serie B: il Vicenza completa il quadro battendo il Pisa nel ballottaggio

StudioStella - VICENZA vs PADOVA Serie B 2009-10Arriva finalmente la decisione sulla 22ª formazione che parteciperà al campionato di Serie B 2014-2015.
Si tratta del Vicenza che, grazie al fattore stadio (il Menti), la spunta sul Pisa.
La decisione finale a favore dei biancorossi è arrivata nel pomeriggio. Il Pisa, che era dato in vantaggio, non avrebbe presentato tutta la documentazione richiesta.