Archivi del giorno: dicembre 2, 2014, 21:18

Giudice Sportivo Serie B: squalifica di 3 giornate a Leto

gsportAttraverso il Comunicato Ufficiale n°51, il Giudice Sportivo avv. Emilio Battaglia, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell’A.I.A. Carlo Moretti, nel corso della riunione del 2 dicembre 2014, ha assunto le decisioni qui di seguito riportate.

CALCIATORI ESPULSI SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA ED AMMONIZIONE CON DIFFIDA
LETO Sebastian (Catania): per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara (Terza sanzione); per avere, al 10° del secondo tempo, all’atto dell’ammonizione, rivolto all’Arbitro un’espressione ingiuriosa assumendo un atteggiamento intimidatorio che reiterava all’atto dell’espulsione.

AMMONIZIONE CON DIFFIDA
ROSINA Alessandro (Catania)

DIRIGENTI – AMMONIZIONE CON DIFFIDA
COSENTINO Pablo (Catania): per avere, al 32° del secondo tempo, contestato platealmente l’operato arbitrale.

Annunci

SERIE B: due punti di penalizzazione al Varese che scivola al quartultimo posto

nicola_laurenzaIl Tribunale Federale Nazionale presieduto da Claudio Franchini ha inflitto una penalizzazione di 2 punti in classifica da scontarsi nella attuale stagione al Varese (Serie B) per alcune irregolarità nei pagamenti delle ritenute Irpef e dei contributi Inps relative agli emolumenti dovuti ai propri tesserati.
Inflitta anche la sanzione dell’inibizione per 7 mesi al presidente del club Nicola Laurenza (foto Newpress). Per alcune irregolarità nei pagamenti, 1 punto in meno da scontarsi alla Pro Patria (Girone A Lega Pro).
I biancorossi allenati da Stefano Bettinelli si trovano adesso al quartultimo posto in classifica con 15 punti, davanti a Latina, Cittadella e Crotone (tutte a 14).
Già prima dell’inizio del campionato, la commissione disciplinare aveva penalizzato il Varese di 1 punto per non aver documentato i versamenti Inps e Irpef relativi agli stipendi di gennaio e febbraio.

Scommesse SNAI del 2 dicembre: otto pronostici tra Coppa Italia, PL e Ligue 1

Per questo martedì abbiamo scelto otto partite inserite nel palinsesto Snai. Le nostre preferenze sono cadute sulle gare più abbordabili proprio per tentare di realizzare una vincita interessante senza dover scommettere molto.
L’ultima nostra vincita, con soli 2 euro, risale a domenica scorsa (55 euro con 6 pronostici, mentre la più alta risale al 16 novembre (302 euro con 5 euro giocati su 8 pronostici, escludendo Virtus Entella-Modena rinviata).
Potete copiare o stampare questa pagina e tentare insieme a noi*.
Ricordiamo che il gioco è vietato ai minori e che può creare dipendenza patologica.

Pal. 16669 Avv. 53 SASSUOLO – PESCARA – Momento magico per il Sassuolo che vorrà passare il turno di Coppa Italia. Segno 1 a 1,70
Pal. 16666 Avv. 1 LORIENT – MARSIGLIA – Entrambe le squadre sempre a segno nelle ultime 5 gare. Segno GOL a 1,85
Pal. 16666 Avv. 2 NANTES – TOLOSA – Nantes in serie positiva, Tolosa in calo nella Ligue francese. Segno 1X a 1,33
Pal. 16670 Avv. 1 SWANSEA – QPR – Pur se favorito, il Swansea potrebbe vedersela dura contro un QPR dal gioco esaltante. Segno OVER a 1,85
Pal. 16670 Avv. 6 WEST BROMWICH – WEST HAM – Ci sentiamo di dare fiducia alla squadra ospite ma è d’obbligo la doppia chance. Segno X2 a 1,54
Pal. 16670 Avv. 3 LEICESTER – LIVERPOOL – Entrambe hanno perso nelle ultime 3 gare (per il Liverpool è compresa anche quella di CL contro il Real Madrid. Ci sentiamo di rischiare il segno 2 a 1,95
Pal. 16670 Avv. 4 MANCHESTER UTD – STOKE – Per il Manchester diventa un obbligo vincere. Segno 1 a 1,40
Pal. 16669 Avv. 54 VERONA – PERUGIA – L’Hellas Verona sta deludendo in campionato ma in questo match di Coppa Italia è tecnicamente superiore al Perugia. Segno 1 a 1,85

*Le quote possono essere soggette a variazioni.

Catania-Bologna: conosciamo l’avversario. Felsinei a media 1,6 punti-partita

Il Bologna Football Club 1909 è una delle squadre più antiche e blasonate del calcio italiano in virtù dei 7 scudetti conquistati dal 1924/25 al 1964/65, delle due Coppe Italia vinte nelle stagioni 196/70 e 1973/74.
In ambito internazionale ha partecipato in Coppa dei Campioni, Coppa delle Coppe, Coppa Uefa, Coppa delle Fiere. Ai trofei vinti si aggiungono: 2 Coppe dell’Europa centrale (1932 e 1934), 3 Mitropa Cup (1932, 1934, 1963), 1 Torneo Internazionale dell’Expo Universale di Parigi (1937), 1 Coppa di Lega Italo-Inglese (1970) e 1 Coppa Intertoto (1999).
E’ al suo 12° campionato in Serie B (68 quelli giocati in A) dopo la retrocessione della scorsa stagione insieme a Catania e Livorno.
La squadra allenata da Diego Luis López è al terzo posto in classifica con 26 punti, dopo la vittoria sul Bari 2-0 con doppietta del classe ’91 Karim Laribi (foto Sabattini/Italy Photo Press).
Questo il ruolino di marcia del Bologna:

Perugia-Bologna 2-1
Bologna- Virtus Entella 1-1
Pescara-Bologna 2-3
Bologna-Crotone 0-2
Ternana-Bologna 0-1
Bologna-Cittadella 1-0
Vicenza-Bologna 0-0
Latina-Bologna 1-2
Bologna-Varese 3-0
Modena-Bologna 0-0
Bologna-Trapani 2-1
Livorno-Bologna 3-2
Bologna-Carpi 0-0
Bologna-Brescia 1-2
Spezia-Bologna 1-1
Bologna-Bari 2-0

Si può notare come l’andamento dei felsinei sia discontinuo in casa (dove il Crotone ha colto l’unica vittoria in trasferta) e fuori, dove ha conquistato 3 vittorie contro Pescara, Ternana e Latina.
Cacia (5 gol), Laribi (4 gol), Zuculini, Acquafresca e Oikonomou (2 gol) hanno contribuito alla costruzione dell’attuale terzo posto in classifica.
La media punti-partita di Diego Luis López è di 1.625 contro l’1,187 del Catania (includendo anche la gestione Pellegrino).
Tra le assenze più pesanti, nel match di Catania, troviamo Cacia e Oikonomou (squalificati) e il difensore Ceccarelli (problema muscolare alla coscia sinistra).

Questa la formazione che potrebbe essere messa in campo a Catania:
(4-3-1-2): Coppola; Garics, Maietta, Abero (Radakovic), Morleo; Zuculini, Matuzalem, Bessa; Laribi; Acquafresca, Bentancourt (Improta).