Catania, la Curva Nord in protesta: comunicato

curvanordHa avuto luogo, ieri sera in piazza Dante, una riunione dei tifosi rossazzurri della Curva Nord.
Questo il comunicato apparso oggi sulla pagina ufficiale Facebook.

CATANIA, SVEGLIA!

“La riunione di stasera ha rappresentato solo l’inizio di un movimento di protesta che la tifoseria catanese porterà avanti ad oltranza fino a quando non verrà fatta pulizia di tutti i personaggi responsabili di questo disastro.
Cominceremo la nostra contestazione sabato con l’obiettivo di lasciare la curva vuota. NON ENTRARE ALLO STADIO E’ UN ATTO DOLOROSO MA NECESSARIO PER FAR CAPIRE A TUTTI LA GRAVITA’ DEL MOMENTO. I TIFOSI, CHE NE SONO CONSAPEVOLI, NON SARANNO COMPLICI DI QUESTA SITUAZIONE, MA E’ DOVERE DI TUTTI COLORO CHE HANNO IL CATANIA NEL CUORE MOBILITARSI PER IMPEDIRE CHE SI ARRIVI AL PUNTO DI NON RITORNO.
Il Catania non è in grado di raggiungere nessuno degli obiettivi che la società continua a sbandierare. BASTA CON IL FUMO NEGLI OCCHI.
Siamo stanchi delle chiacchiere, delle promesse, delle tantissime ca..ate che Pulvirenti e Cosentino hanno prodotto nell’ultimo anno e mezzo, facendoci diventare da società modello a zimbello d’Italia.
Non vi crediamo più.
Pulvirenti ha riempito il Catania di personaggi dal passato discusso, che rappresentano ciò che abbiamo sempre combattuto. I MOGGI, I COSENTINO, LA GEA, I VENTRONE, SONO LA PERSONIFICAZIONE DI QUEL CALCIO MODERNO CHE RIFIUTIAMO DA SEMPRE, CONTRO IL QUALE NEL 2003 ABBIAMO MARCIATO SOTTO LA SEDE DELLA FIGC A ROMA.
Facciamo chiarezza: IL CATANIA OGGI E’ UNA SOCIETA’ ALLO SBANDO, LA CUI STESSA ESISTENZA SEMBRA IN DISCUSSIONE. È inutile che ci continuiate a parlare di serie A quando non siamo tranquilli su un fatto più importante: il Catania ha un futuro?
La tifoseria pretende risposte. Subito.
IL PRESIDENTE PULVIRENTI DEVE DECIDERE DA CHE PARTE STARE: DALLA PARTE DEI TIFOSI O DALLA PARTE DI INTERESSI CHE CON IL CALCIO NON C’ENTRANO NULLA?
Se vuole stare dalla nostra parte deve fare alcune cose semplici:
– CACCIARE COSENTINO.
– CACCIARE MOGGI.
– CACCIARE VENTRONE.
– PARLARE CON CHIAREZZA ALLA CITTA’ E DIRE COME STANNO VERAMENTE LE COSE.
– AFFIDARE LA GESTIONE DELLA SQUADRA A UN DIRETTORE SPORTIVO COMPETENTE.
Sabato vi aspettiamo tutti fuori dallo stadio. Portate le sciarpe, le bandiere, le magliette. Coloriamo il quartiere di Cibali di rossoazzurro per una grande mobilitazione in difesa del nostro Catania.
APPUNTAMENTO ALLE 13 E 30, DAVANTI ALL’INGRESSO DELLA CURVA NORD”.

"

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...