Archivi categoria: Coppa Italia

Tim Cup: Catania eliminato dal Cagliari, decidono Sau e Farias

cataniaformazioneL’avventura rossazzurra in Coppa Italia si conclude al Sant’Elia con una prova deludente che sfocia in una sconfitta più che meritata.
Eppure il Catania aveva iniziato bene aggredendo i sardi nei primi minuti ma, proprio sul meglio, in azione di contropiede Farias dà l’assist a Sau che insacca per l’1-0.
Sarà lo stesso Farias, al 17′, a trafiggere Terracciano per la seconda volta. I rossazzurri calano vistosamente e stentano a costruire gioco. Sopraffatti psicologicamente e fisicamente devono subire le folate offensive del Cagliari.
C’è molto da ridire sulla formazione e sui cambi effettuati. Inutile recriminare sulla mancata espulsione di Pisano e sul cartellino rosso a Rinaudo. C’è invece ancora molto da fare e il tempo stringe, in vista della prima di campionato contro il Lanciano.
Il Cagliari incontrerà il Modena (vittorioso a Palermo per 3-0) nel quarto turno.

Il tabellino del match

Marcatori: 5′ Sau, 16′ Farias.

Cagliari (4-3-3): Cragno; Pisano, Rossettini, Ceppitelli, Avelar; Crisetig (89′ Donsah), Conti, Ekdal; Farias (56′ Caio Rangel), Sau (80′ Longo), Cossu.
A disp.: Colombi, Balzano, Murru, Capuano. All. Zeman

Catania (4-3-3): Terracciano; Peruzzi, Sauro, Capuano (51′ Spolli), Monzon; Chrapek, Almiron (37′ Rinaudo), Martinho; Rosina (80′ Calello), Calaiò, Castro.
A disp.: Frison, Parisi, Garufi, Marcelinho, Barisic, Rossetti. All. Pellegrino

Arbitro: Gervasoni di Mantova.

Ammoniti: Castro, Farias, Martinho, Pisano, Spolli.

Espulso: Rinaudo al 72′.

Annunci

Tim Cup: Cagliari-Catania, le formazioni, diretta streaming e radiocronaca

cagliaritimcupTerzo turno eliminatorio di Coppa Italia stasera al “Sant’Elia” tra Cagliari e Catania.
Se Zeman dovrà fare a meno degli infortunati Ibarbo e Dessena, Pellegrino si troverà senza Lodi (ceduto al Parma), Gyomber (problemi muscolari) e Rolin. Tra i convocati c’è il neo acquisto Gaston Sauro che potrebbe giocare se arrivasse in tempo il transfert. EDIT: Ufficializzato l’impiego di Sauro.
La vincente di questo match incontrerà la vincente di Palermo-Modena.
Vi ricordiamo che la telecronaca in diretta streaming può essere seguita attraverso il sito ufficiale del Calcio Catania (cliccare qui), oppure in radiocronaca sulle frequenze di Radio Cuore.

Le probabili formazioni

Cagliari (4-3-3): Colombi; Pisano, Ceppitelli, Rossettini, Murru; Donsah, Conti, Ekdal; Farias, Sau, Cossu.
A disp: Cragno, Balzano, Avelar, Capuano, Crisetig, Caio Rangel, Longo. All. Zeman.

Catania (4-3-3): Terracciano; Peruzzi, Sauro, Capuano, Monzon; Chrapek, Almiron, Martinho; Rosina, Calaiò, Castro.
A disp: Frison, Parisi, Spolli, Calello, Garufi, Rinaudo, Barisic, Marcelinho, Rossetti. All. Pellegrino.

Arbitro: Andrea Gervasoni di Mantova

Tim Cup: Cagliari-Catania, i convocati rossazzurri. Conferenza stampa di Pellegrino

pellegrino_intervistaE’ terminata da poco la conferenza pre-gara di mister Maurizio Pellegrino, che ha risposto alle domande dei cronisti presenti, spaziando dalla preparazione del match alla cessione di Lodi, alla valutazione di Rinaudo e al calciomercato.

Questo l’inizio delle dichiarazioni:
“Rispetto alla scorsa settimana abbiamo acquisito più ritmo, più energie, insomma siamo sicuramente messi meglio dal punto di vista fisico quindi ci sarà molta più intensità di gioco rispetto a quello che si è visto. Quello col Cagliari è un test importante perchè c’è un  obiettivo che è il passaggio del turno: ci sono tutti gli ingredienti affinchè questa partita possa dare delle valutazioni interessanti. Saremo pronti per affrontarla in maniera giusta, sapendo che avremo di fronte una squadra di Serie A, il Cagliari, che vuole passare il turno e vuole ben figurare. Novità sulla formazione? Uno, due undicesimi per via di qualche condizione fisica non ottimale”.

(qui la conferenza stampa completa)

Per il match di Coppa Italia contro il Cagliari, il tecnico ha diramato una lista di 20 atleti convocati, in cui appare anche l’attaccante Mattia Rossetti, classe ’96 della formazione Primavera.

Portieri: Frison, Terracciano.

Difensori: Capuano, Monzon, Parisi, Peruzzi, Sauro, Spolli.

Centrocampisti: Almiron, Calello, Castro, Chrapek, Garufi, Martinho, Rinaudo.

Attaccanti: Barisic, Calaiò, Marcelinho, Rosina, Rossetti.

Tim Cup: Cagliari-Catania in diretta streaming dal sito ufficiale

tim-cupCoppa Italia 2014/15. Dopo la vittoria sul Sudtirol, il Catania si prepara alla trasferta di Cagliari. Oggi, alle 11, 45, conferenza stampa di mister Pellegrino e convocazioni. Nel pomeriggio la partenza del gruppo per la Sardegna.

Sabato 23 agosto, alle ore 21.00, in diretta sul sito ufficiale del Calcio Catania, la telecronaca di Cagliari-Catania, gara valida per il terzo turno eliminatorio della Tim Cup 2014/15, realizzata da Angelo Scaltriti.

A dirigere il match sarà il sig. Andrea Gervasoni di Mantova.
Assistenti: Mauro Vivenzi (Brescia) e Sergio Ranghetti (Chiari).
Quarto uomo: Riccardo Pinzani di Empoli.

Questo il link per la diretta

Tim Cup: Catania-Sudtirol 1-0, decide Martinho. Terracciano miracoloso

sudtiroltimcupDavanti a circa 6000 spettatori, i rossazzurri hanno affrontato un caparbio avversario che, come da previsione, non si è certo risparmiato in giocato pericolose. Tanto che Terracciano ha salvato il risultato per ben quattro volte grazie ai suoi prodigiosi interventi.
Già al 18′, sul bolide da fuori area di Tait, il portiere etneo è riuscito a neutralizzare un pallone destinato a insaccarsi all’incrocio dei pali.
Il goal rossazzurro è arrivato pochi minuti dopo: Chrapek dalla sinistra per Martinho che fulmina il portiere altoatesino.
La reazione del Sudtirol è immadiata ma è sempre Terracciano a sventare l’insidia portata da Fischnaller.
Occasione per il Catania su calcio d’angolo, con Rosina che di testa non inquadra la porta.
In avvio di ripresa Chrapek serve Martinho che lascia partire un diagonale di sinistro: Melgrati neutralizza.
Poi il calcio di punizione tirato da campo che vede ancora una volta Terracciano protagonista che devia sopra la traversa.
Altra punizione, stavolta per i rossazzurri: Calaiò calcia alla perfezione ma Melgrati respinge. Sulla ribattuta ci tenta Calello ma il pallone va alto.
Nei tre minuti di recupero, il Sudtirol spreca la più ghiotta delle occasioni per pareggiare: Fischnaller serve un pallone col contagiri a Marras che però non riesce a spingere in rete.
Si conclude il match: il Catania passa il turno e andrà a Cagliari, il Sudtirol esce a testa alta dal “Massimino”.

Il tabellino del match (1-0)

Marcatore: 23′ Martinho

CATANIA (4-3-3): Terracciano; De Matteis, Gyomber, Capuano, Monzòn; Chrapek (76′ Marcelinho), Rinaudo, Almiron (65′ Calello); Rosina, Calaiò, Martinho.
A disp.: Ficara, Lodi, Garufi, Barisic, Di Grazia, Ramos. All.: Maurizio Pellegrino

FC SÜDTIROL (4-3-3): Melgrati; Kiem, Tagliani, Ientile, Martin; Fink (67′ Marras), Tait (76′ Chinellato), Mazzitelli; Campo (59′ Branca), Fischnaller, Cia.
A disp.: Miori, Bertinetti, Brugger, Canotto. All.: Claudio Rastelli

Arbitro: Francesco Saia di Palermo

Ammoniti: Tait e Mazzitelli

Tim Cup: Catania-Sudtirol, 22 convocati. Diretta streaming sul sito ufficiale

catania-sudtirolAl termine di un’intensa seduta d’allenamento, svolta nel pomeriggio a porte chiuse a Torre del Grifo e preceduta dalla conferenza pre-partita, l’allenatore del Catania Maurizio Pellegrino ha convocato 22 giocatori in vista della sfida in programma domani alle 20.30, allo stadio “Angelo Massimino”, contro l’F.C. Südtirol/Alto Adige, gara unica valida per il secondo turno eliminatorio della Tim Cup 2014/15.

Questi gli atleti a disposizione di mister Pellegrino:

Portieri – Ficara, Terracciano.

Difensori – Capuano, De Matteis, Gyomber, Monzon, Parisi, Peruzzi, Ramos, Spolli.

Centrocampisti – Almiron, Calello, Chrapek, Garufi, Lodi, Martinho, Rinaudo.

Attaccanti – Barisic, Calaiò, Di Grazia, Marcelinho, Rosina.

Probabili formazioni

Catania (4-3-3): Terracciano; Parisi, Gyomber, Capuano, Monzon; Almiron, Rinaudo, Chrapek; Rosina, Calaiò, Martinho. All. Pellegrino

Sudtirol (4-3-3): Melgrati; Bertinetti, Kiem, Tagliani, Martin; Fink, Tait, Branca; Marras, Fischnaller, Cia. All. Rastelli

Sul sito ufficiale la diretta streaming della gara

Catania-Sudtirol, arbitra Saia di Palermo. Pellegrino: “Avversari brillanti e veloci”

pellegrino_intervistaSarà il signor Francesco Paolo Saia, della sezione A.I.A. di Palermo, l’arbitro della gara Catania-Sudtirol, valida per il secondo turno eliminatorio della Tim Cup 2014/15, in programma domenica 17 agosto alle ore 20.30.
Con lui gli assistenti Alessandro Raparelli(Albano Laziale) e Gaetano Intagliata (Siracusa).
Quarto ufficiale il signor Francesco Catona, della sezione di Reggio Calabria.

Le dichiarazioni di mister Pellegrino nella conferenza stampa di oggi pomeriggio:
“E’ chiaro che il nostro obiettivo è quello di passare il turno, è anche vero però che abbiamo preparato un programma di lavoro in funzione del 30 agosto proprio perchè tanti calciatori, dal punto di vista fisico, hanno bisogno di lavorare in maniera individuale e di essere portati al top già il primo giorno di campionato. Domani proporremo una squadra che sarà all’altezza della situazione, anche se sicuramente soffriremo la brillantezza, la freschezza e la velocità degli avversari ma sono convinto che alla fine la squadra darà tutto per conquistare il passaggio del turno. Domani, in teoria, avremo tre-quattro undicesimi che non saranno della gara; questo è un modo per capire fino in fondo altre alternative, però ripeto: guardare sempre e solo l’obiettivo che è il passaggio del turno e sarà cosi per ogni gara”.