Archivi categoria: Infortuni

Catania-Brescia: i giocatori disponibili. Arbitra La Penna

leto11Si giocherà domani alle 15,00 Catania-Brescia, gara valida per la 19ª giornata del campionato di Serie B 2014/15.
Sebastian Leto sarà disponibile poichè la Corte Sportiva d’Appello Nazionale ha accolto parzialmente il ricorso del Catania riducendo a due giornate (già scontate contro Bologna e Livorno) la sanzione della squalifica.
Rientra anche Rinaudo ma la formazione è ancora in emergenza. Mancheranno infatti: Rosina, Martinho, Peruzzi, Gyomber, Capuano, Monzon, Almiron e Calello.
In fase di recupero Rolin e Castro, con il “Pata” che potrebbe partire dalla panchina.

A dirigere il match sarà il sig. Federico La Penna, della sezione di Roma 1.
Assistenti di linea: Stefano Alassio (Imperia) e Alessandro Marinelli (Jesi).
Quarto ufficiale: Francesco Catona (Reggio Calabria).
Osserv. arbitrale: Massimo Arena (Palermo).

Annunci

La situazione della Ternana: gli assenti e i dubbi di Tesser

tesserSe il Catania ha fatto registrare il record di atleti infortunati e squalificati, la Ternana non scherza.
Il tecnico Attilio Tesser non potrà contare su alcuni giocatori-chiave. Questa la situazione:

Ferronetti– Oltre alla frattura del quarto metacarpo della mano sinistra per cui è già stato operato a settembre, il difensore è tornato a lavorare a parte dopo un mese di stop per pubalgia.
Piredda– Il trequartista ha riportato una frattura composta all’alluce del piede destro a fine agosto ed è stato fermo per oltre un mese. Anche se dovesse essere convocato, siederebbe in panchina.
Eramo– Terapie intensive per la lussazione alla spalla destra, il centrocampista portebbe essere convocato nel match successivo a quello contro i rossazzurri.
Meccariello– Il difensore centrale ha accusato un attacco febbrile e ha saltato l’allenamento. In dubbio la sua presenza.
Masi– Il difensore classe ’92 è ancora in convalescenza per l’intervento alla tibia subìto il 10 novembre e tornerà a metà aprile.

In base alle assenze, Tesser potrebbe schierare la seguente formazione
(3-5-2): Brignoli; Valient (Popescu), Bastrini, Meccariello; Fazio, Gavazzi, Viola, Crecco, Vitale; Bojinov, Avenatti.
Possibile inserimento di Falletti dietro le due punte ma con un ritorno al 4-3-1-2.

Ternana-Catania: prove tecniche di Sannino. Prevista massiccia presenza di tifosi rossazzurri

sannino_99Escalante e Capuano, appiedati dal Giudice Sportivo, non saranno presenti contro la Ternana. La loro assenza si aggiunge a quella di Martinho il cui infortunio richiederà un mese di stop.
Mister Sannino (nella foto lasicilia.it) dovrà dunque lavorare su tutti i reparti per trovare la soluzione migliore e in considerazione del fatto che Rosina potrebbe essere arretrato in mediana.
In difesa rientra Spolli, reduce dalla squalifica, mentre si prospetta il ritorno di Castro. Il rientro di Peruzzi è più sicuro contro il Bologna che a Terni.
Le soluzioni a centrocampo sono in fase di studio: oltre ad Almiron, Rinaudo e Rosina, si vagliano le ipotesi Calello, Chrapek, Jankovic e Garufi.
In base al modulo, Sannino sta valutando anche l’impiego di Çani o Marcelinho per l’eventuale sostituzione di Leto, (non ancora al 100% ma in netto miglioramento) a partita in corso.
Per la trasferta di Terni è prevista una presenza superiore di tifosi rossazzurri che si stanno già mobilitando per raggiungere la città umbra nonostante gli oltre 800 km di distanza.
Oggi pomeriggio a Torre del Grifo Village (ore 14,30) primo appuntamento settimanale con i giornalisti e gli operatori dell’informazione: Adrian Calello parlerà del momento del Catania e del match contro la Ternana.

Trapani-Catania: sfida inedita in B. Conosciamo l’avversario. Prevendita tagliandi ospiti

trapani-tifosiQuello di domenica prossima, allo Stadio Polisportivo Provinciale di Erice (inizio alle 12,30), sarà il primo Trapani-Catania nel campionato cadetto.
Le due squadre si sono incontrate nei campionati di C1 e C2 con 6 precedenti in casa dei granata. L’ultimo derby fu giocato in C2 e risale al 18 aprile 1999: il Catania si impose con la doppietta di Umberto Brutto alla 30ª giornata, nell stagione che portò i rossazzurri alla promozione in C1 da cui cominciò la scalata verso la Serie A.

I precedenti in casa del Trapani
15/04/1948 Trapani-Catania 2-3 Serie C1
16/01/1949 Trapani-Catania 0-0 Serie C1
03/11/1974 Trapani-Catania 0-0 Serie C1
09/04/1978 Trapani-Catania 1-0 Serie C1
28/12/1997 Trapani-Catania 3-0 Serie C2
18/04/1999 Trapani-Catania 0-2 Serie C2

Conosciamo l’avversario

Il Trapani, guidato da Roberto Boscaglia dal 2009, è approdato per la prima volta in Serie B nella stagione 2013-2014, avendo vinto il campionato di Lega Pro Prima Divisione nella stagione precedente sbaragliando la concorrenza del favoritissimo Lecce.
Quello attuale è dunque il 2° campionato cadetto per i granata che fecero molto bene la scorsa stagione chiudendo a 57 punti (solo a -5 dalla zona play-off).
Nella classifica attuale, il Trapani si conferma tra le più dotate squadre del torneo, occupando l’8° posto con 21 punti (insieme al Livorno) e dista a solo 4 punti dalle capolista Frosinone e Carpi.
Questo lo score dei trapanesi in casa: 5 vittorie, 1 pareggio (contro l’Entella), nessuna sconfitta.
Complessivamente ha segnato 21 reti subendone 27; il miglior marcatore è Matteo Mancosu con 8 gol segnati.
Reduce dalla sconfitta contro il Frosinone (4-1 per i ciociari), il Trapani ha riportato da quella trasferta i seguenti giocatori infortunati:
il portiere Lys Gomis (contusione al ginocchio sinistro), il difensore Pavel Vidanov (sei punti di sutura al cuoio capelluto e contusione con ematoma del polpaccio destro).
La loro situazione sarà comunque valutata nei prossimi giorni.
Questa la formazione schierata contro il Frosinone
Trapani (4-4-2) Gomis (32′ Marcone), Vidanov (35′ Lo Bue) Pagliarulo, Terlizzi, Rizzato, Falco, Ciaramitaro, Aramu, Nadarevic; Abate (79′ Basso), Mancosu.
A disp. Caldara, Barillà, Citro, Martinelli, Feola, Lombardi All. Boscaglia
N.B. Aramu è stato espulso al 65′

Prevendita settore ospiti (11 novembre, dal sito ufficiale del Trapani Calcio)

Sono 404 i posti disponibili nel Settore Ospiti per la partita Trapani-Catania che si giocherà domenica 16 novembre alle 12.30 presso lo Stadio Provinciale.

Il costo del biglietto è di 10 euro, il circuito di emissione è bookingshow. A Catania i biglietti si possono acquistare presso il seguente punto vendita: Puntoticket,viale della Libertà 91.

Catania-Varese: 20 convocati, Gyomber infortunato. Arbitra Ros

arbitro_rosPer il match di domani alle 15 contro il Varese, valido per la 13ª giornata del campionato di Serie B 2014/15, il tecnico Sannino ha convocato i seguenti 20 atleti:

Portieri: 12 Ficara, 1 Frison.

Difensori: 24 Capuano, 18 Monzon, 33 Ramos, 15 Sauro, 3 Spolli.

Centrocampisti: 4 Almiron, 16 Calello, 20 Chrapek, 8 Escalante, 13 Garufi, 27 Jankovic, 6 Martinho, 21 Rinaudo.

Attaccanti: 9 Calaiò, 17 Çani, 11 Leto, 7 Marcelinho, 10 Rosina.

Tra i convocati manca Norbert Gyomber che in allenamento ha riportato un trauma distorsivo alla caviglia destra con compromissione legamentosa. Il calciatore verrà sottoposto a intervento chirurgico martedì 11 novembre, presso la clinica Villa Stuart, dall’equipe del professor Santucci.

L’arbitro del match

A dirigere Catania-Varese sarà il signor Riccardo Ros della sezione A.I.A. di Pordenone.
Assistenti di linea: Alfredo Zivelli (Torre Annunziata) e Matteo Bottegoni (Terni).
Quarto ufficiale: Dario Melidoni (Frattamaggiore).
Osserv. arbitrale: Piero Ferrari (Roma 2).

Rosina out. 20 convocati per Avellino. La Lega “restituisce” un goal a Rinaudo

rosina10Brutte notizie riguardanti Alessandro Rosina. La risonanza magnetica a cui è stato sottoposto il giocatore rossazzurro, ha evidenziato una lesione di primo grado del muscolo adduttore della gamba destra.
Si allunga così la lista degli infortunati con uno dei nomi più significativi per la compagine rossazzurra.

Mister Sannino ha convocato 20 giocatori in vista del match contro l’ Avellino, in programma sabato alle 15.00.

Questi gli atleti a disposizione di mister Sannino:

Portieri: 12 Ficara, 1 Frison.

Difensori: 24 Capuano, 23 Gyomber, 18 Monzon, 28 Parisi, 2 Peruzzi, 33 Ramos, 15 Sauro.

Centrocampisti: 16 Calello, 20 Chrapek, 8 Escalante, 13 Garufi, 27 Jankovic, 6 Martinho, 21 Rinaudo.

Attaccanti: 9 Calaiò, 17 Çani, 11 Leto, 7 Marcelinho.

La Lega di Serie B ha rettificato l’attribuzione del quarto gol del match Catania-Virtus Entella, in origine assegnato a Martinho, dopo la deviazione sul tiro di Rinaudo, ritenuta a questo punto ininfluente.
Per Rinaudo è quindi la prima doppietta in carriera.

Tegola sull’Entella: dopo lo squalificato Volpe, mister Prina perde anche Troiano

gennarovolpePer il match di domani contro il Catania, i liguri saranno privi del capitano Gennaro Volpe (nella foto), squalificato dal Giudice Sportivo, e di Michele Troiano che dopo la partita col Frosinone ha accusato un dolore all’adduttore destro. Al centrocampista è stata diagnosticata una lesione di 1/2 grado che lo terrà fermo per circa trenta giorni.