Archivi tag: e mail tifosi

La parola ai tifosi: “Grazie a Dio non mi chiamo Roberto Condio!”

editorialeInchiesta della procura federale su Catania-Roma e siamo sommersi di e mail di amici catanisti.
Ne abbiamo scelta una che rappresenta più o meno il pensiero di tutti. Compreso il nostro.

“Vorrei esprimere il mio dissenso su quello che alcuni presunti giornalisti hanno negligentemente scritto per diffamare il Catania dopo la brillante vittoria contro la Roma. Ne cito tre che su tutti si sono dimostrati dei pagliacci servi del potere: Piero Torre (Corriere),Alessandro Austini (Tempo), Roberto Condio (Stampa).
Ho già scritto a loro ma come era previsto nessuno ha avuto il coraggio di rispondere, ecco perchè ho fatto girare questa email nei siti e nei blog catanisti sperando che tutti possano dare voce a noi che ogni domenica seguiamo con entusiasmo la nostra squadra portandoci pure i figli allo stadio.
Cosa stanno facendo i nostri politici per difendere la nostra città e per dimostrare che Catania è una piazza civilissima? Abbiamo pagato abbastanza per quei delinquenti del 2 febbraio,che cos’altro vogliono da noi?
Questi (snip) scrivono di Catania come un inferno, di aggressioni e di minacce e di tutto quello che in realtà non hanno mai visto e si decide di aprire anche un’inchiesta.
Non gli va giù che siamo una realtà o forse portiamo fastidio trovandoci ad occupare un posto in classifica che deve essere dato ad altre squadre più raccomandate?
Come mai non è stata aperta un’inchiesta nei confronti della Roma e degli accoltellamenti avvenuti all’Olimpico?Come mai un trans come Mexes rimane impunito e uno zoticone come Totti può sputare e rivolgere parolacce agli arbitri senza subire squalifiche?
Per loro è facile atteggiarsi a vittime… non hanno mai vinto un (snip) in 80 anni di storia e se la prendono con noi.
Chiedo ai nostri politici che stanno a Roma di muoversi il sedere per salvaguardare il Catania e di non cercarci solo in tempo di elezioni.
Grazie e buone feste.
Maurizio”

Caro Maurizio, noi abbiamo già scritto tanto sulla meschinità di certi individui.
Rispondiamo sia a lei che agli altri catanisti che hanno scritto al nostro blog con una semplice frase:
siate felici di non chiamarvi Roberto Condio, Alessandro Austini o Piero Torre; di parassiti è già pieno il mondo.
Spero che anche altri siti e blog possano pubblicare queste giuste puntualizzazioni.
I nostri più sinceri auguri per un felice 2009.

Roberto Marino e lo Staff di Catania News

Annunci