Archivi tag: morimoto goal roma

Catania-Roma 1-1: la rapina è servita!

Quanto è difficile dover scrivere il proprio pensiero quando poi si sa già che alla fine “sono i numeri che contano”.
Fino a ieri si è detto di tutto sul Catania, si è detto anche il contrario di tutto e perfino il contrario del nulla.
Quel nulla che nella gara di oggi è stato rappresentato da due fattori: la terna arbitrale e alcuni giocatori della Roma (una Roma indecente e invisibile, per l’ esattezza)
So già che molti penseranno che, essendo io di parte, non potrei mai essere obiettivo, ma l’ evidenza non può essere nascosta.
Definire il pareggio dei giallorossi la rapina, o meglio lo scandalo, degli ultimi anni non è certo un pensiero di parte. Definire il sig. Saccani e il guardalinee Petrella dei mediocri membri dell’ AIA Figc non è certo un’invenzione.
E visto che  il mio pensiero non deve assolutamente colpire nè offendere altre persone all’infuori dei protagonisti che stavano dentro il campo, non posso astenermi dal dire che per la Roma sarebbe stata più decorosa una sconfitta leale piuttosto che un misero punto guadagnato con mezzucci a dir poco ridicoli.
Vergogna, vergogna, vergogna! Nella partita più cerebrale dei rossazzurri, bastano poche teste di minchia per rovinare il bel gioco del calcio.
Onore a Gianluca Atzori che ha saputo reggere alle critiche muovendo al meglio i pezzi pregiati sulla scacchiera, onore al gruppo che ha saputo entrare in partita con anima, grinta e (soprattutto) cuore.
Vergogna per gentaglia ipervalutata come il solito coatto De Rossi, “bulletto de borgata” che si è trasformato in quarto uomo piangendo all’indirizzo di Saccani per estorcere ammonizioni e punizioni varie.
Vergogna per pseudocampioni oggi asfittici come Burdisso, Totti e tutta la “Banda Bullotti” che sfoga le proprie frustazioni ogni volta che si trova al “Massimino”.
L’unica colpa del Catania è quella di non aver saputo chiudere anzitempo i conti con le occasioni di Mascara e Morimoto, altrimenti oggi parleremmo di un’altra batosta come quella dello scorso anno.
Ma c’è qualcosa che puntualmente accade a chi fa un torto ai rossazzurri. Basta solo attendere: il fato è imprevedibile e ineccepibile.
Mi piace chiudere questo editoriale con la simpatica dichiarazione di Morimoto (autore del goal del Catania), rilasciata ad Antenna Sicila:
-” Il mio lavoro è fare goal, e oggi ho fatto goal. Però, alla fine, l’arbitro ha fatto una grande minchiata”-.
Concordiamo, carissimo Taka, concordiamo. Ma aggiungiamoci anche il guardalinee: i coglioni vanno sempre in coppia.

Annunci