Archivi tag: stadio massimino

Catania-Genoa 2009/10 (1-0) streaming, radiocronaca live


Catania (4-3-3): Campagnolo; Alvarez, Silvestre, Terlizzi, Capuano, Ledesma, Biagianti, Ricchiuti (33′ st Marchese), Martinez (13′ st Barrientos), Maxi Lopez (38′ st Russo), Mascara.
A disp. Kosicky, Potenza, Izco, Morimoto. All. Mihajlovic.

Genoa (4-3-3): Amelia; Mesto, Sokratis, Tomovic, Criscito, Sculli, Milanetto (21′ st Zapater), Juric, Suazo (6′ st Boakye), Acquafresca, Palladino (41′ pt Fatic).
A disp. Frison, El Shaarawi, Cofie, Terigi. All. Caneo.

Marcatore: 65′ Maxi Lopez

Ammoniti: Biagianti (Cat); Juric, Papastathopoulos

Espulsi:  Juric

Arbitro: sig.  Candussio di Cervignano (Cini-Bagnoli)

Quarto uomo: Velotto.

Catania-Genoa streaming
(scegliere canale e installare software richiesto)

Radiocronaca diretta Radio SIS

Webcronaca tempo reale Calciocatania.it

Annunci

Prevendita biglietti Catania-Genoa a prezzo popolare


Il Calcio Catania S.p.A. comunica che, Lunedì 10 Maggio alle ore 10, prenderà il via la vendita dei tagliandi validi per la gara di campionato, Catania-Genoa, in programma domenica 16 Maggio alle ore 15 presso lo stadio A.Massimino di Catania.

I tagliandi, in vendita come di consueto presso tutte le Ricevitorie Lottomatica autorizzate, osserveranno i seguenti prezzi:

Tribuna Elite € 100,00
Tribuna A € 50,00
Tribuna B € 25,00
Curve € 10,00

Sarà possibile acquistare presso la ricevitoria Lottomatica di via Fava n°69 i  biglietti a favore dei diversamente abili (solo invalidità 100%), presentando fotocopia del certificato di invalidità, fotocopia del documento d’identità del disabile e dell’accompagnatore.

Dal sito ufficiale Calciocatania.net

Serie A 2009/10 Catania-Juventus (1-1): streaming live e radiocronaca

La Juventus torna a Catania con l’intento di raccogliere un risultato pesante che possa rilanciare i bianconeri nella bagarre per una posizione di prestigio in Europa.
I rossazzurri, dopo la deludente prova di Livorno, non possono concedersi altre distrazioni e cercheranno, sostenuti dal pubblico delle grandi occasioni, di concludere a testa alta questa stagione.
Mihajlovic adotta il consueto 4-3-3 rinunciando allo squalificato Capuano e inserendo nelle fasce difensive Potenza e Alvarez; Silvestre e Terlizzi in mezzo a completare il reparto arretrato.
In mediana è più probabile l’innesto di Ledesma dal primo minuto accanto a Biagianti e Ricchiuti. L’eventuale ballottaggio sarebbe con Carboni.
Confermato il trio d’attacco: Izco, Mascara e Maxi Lopez. Per Jorge Martinez, appena rientrato dall’infortunio, esigua possibilità di giocare uno sprazzo di match.
Stadio “Massimino” al gran completo. Inizio alle ore 15,00.

Le formazioni:

Catania (4-3-3): Andujar; Potenza, Silvestre, Terlizzi, Alvarez; Biagianti (66′ Spolli), Carboni, Ricchiuti (56′ Ledesma); Izco (85′ Sciacca), Maxi Lopez, Mascara.
A disposizione: Campagnolo, Moretti, Delvecchio,  Morimoto. All. Mihajlovic
Indisponibili: Llama, Plasmati, Augustyn
Squalificati: Capuano (1)
Diffidati: Ricchiuti, Andujar, Lopez, Biagianti, Mascara, Morimoto

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Zebina (76′ Salihamidzic), Cannavaro, Chiellini, De Ceglie; Marchisio, Felipe Melo, Poulsen; Diego (82′ Candreva); Iaquinta, Del Piero (46′ Amauri).
A disposizione: Manninger, Legrottaglie, Caceres, Camoranesi. All. Zaccheroni
Indisponibili: Chimenti, Grygera, Giovinco, Sissoko
Squalificati: nessuno
Diffidati: Diego, Salihamidzic, Del Piero, Marchisio, Chiellini

Arbitro: Daniele Orsato di Schio
Assistenti: Tonolini di Milano – Padovan di Conegliano.
Quarto ufficiale: Doveri  di Roma

Marcatori: 23′ Silvestre, 51′ Marchisio

Ammoniti: De Ceglie, Zebina, Cannavaro, Felipe Melo (Juv); Mascara (Cat)

Catania-Juventus streaming live
(canali disponibili a partire dalle ore 10,00)

Radiocronaca Radio SIS

Webcronaca sito ufficiale


Martinez e Barrientos tra i convocati

In ritiro da giovedì, il Catania prepara la gara contro la Juventus con allenamento mattutino al “Massimino” ed esercitazioni di possesso palla, tattica difensiva e offensiva, con accorgimenti su palle inattive.
Lavoro differenziato per Martinez, in gruppo Biagianti e Maxi Lopez.
Domani rifinitura a porte chiuse.

Mihajlovic ha convocato 21 atleti:

Portieri: 21 Andujar, 30 Campagnolo, 1 Kosicky.

Difensori: 22 Alvarez, 14 Bellusci, 33 Capuano (squalificato), 12 Marchese, 2 Potenza, 6 Silvestre, 3 Spolli, 23 Terlizzi.

Centrocampisti: 10 Barrientos, 27 Biagianti, 5 Carboni, 4 Delvecchio, 13 Izco, 8 Ledesma, 17 Moretti, 19 Ricchiuti, 26 Sciacca.

Attaccanti: 25 Martinez, 7 Mascara, 11 Maxi Lopez, 15 Morimoto, 20 Russo.

Serie A 2009/10: Catania-Siena (2-2) streaming live e radiocronaca

Catania ( 4- 3- 3): Andujar; Alvarez, Silvestre, Terlizzi, Capuano; Biagianti, Carboni, Ricchiuti (62′ Delvecchio); Izco (80′ Sciacca), Maxi Lopez, Morimoto (92′ Ledesma).

A disposizione: Campagnolo, Potenza, Spolli, Bellusci. All. Mihajlovic.
Indisponibili: Augustyn, Llama, Plasmati, Martinez, Russo.
Squalificati: Mascara.
Diffidati: Andujar, Biagianti, Lopez,  Ricchiuti.

Siena ( 4- 1- 4- 1): Curci; Rosi (50′ Reginaldo), Malagò, Cribari, Del Grosso; Vergassola, Ekdal (76′ Jarolim), Tziolis; Ghezzal, Larrondo (50′ Calaiò), Maccarone.

A disposizione: Pegolo, Terzi, Odibe, Jajalo. All. Malesani.
Indisponibili: Parravicini.
Squalificati: Pratali.
Diffidati: Codrea, Del Grosso, Maccarone,  Rosi, Vergassola, Tziolis.

Arbitro: Gabriele Gava di Conegliano
Assistenti: Viazzi-Liberti
4° uomo: Marco Guida di Torre Annunziata

Marcatori: 11′ Maxi Lopez, 48′ Maccarone, 50′ Biagianti, 69′ Vergassola.

Catania-Siena streaming live

Radiocronaca Radio SIS

Webcronaca sito ufficiale Calcio Catania

Prevendita biglietti Catania-Siena

Il Calcio Catania S.p.A. comunica che ha preso il via da ieri,  lunedì 12 aprile, la prevendita dei biglietti validi per la gara di campionato Catania–Siena, in programma domenica 18 aprile ore 15 presso lo stadio Angelo Massimino di Catania.

L’elenco completo ed aggiornato dei punti vendita abilitati alla distribuzione dei tagliandi, a cura di Lottomatica, è disponibile attraverso il link collegato al menù Prevendita Biglietti, in fondo alla home page del sito calciocatania.it.

Questi i prezzi dei tagliandi

Trbuna Elite € 100
Tribuna A € 50
Tribuna B € 25
Curve  € 10

Sarà possibile inoltre acquistare i tagliandi per i diversamente abili (solo invalidità 100%) presso la ricevitoria Lottomatica di via Fava n°69, presentando la fotocopia del certificato di invalidità, la fotocopia del documento d’identità del disabile e dell’accompagnatore. Si ricorda inoltre che i tagliandi per gli accompagnatori saranno concessi solo ed esclusivamente se la necessità della presenza di questi ultimi è specificata nel certificato di invalidità.

Dal sito ufficiale  del Calcio Catania

Miccoli eccitato: “Il derby? Partita particolare che vogliamo vincere”

L’entusiasmo per la conferma del quarto posto in classifica, dopo la vittoria del Palermo sul Bologna, regala sogni “quasi proibiti” all’intero ambiente rosanero.
Consapevoli di una ripresa della Juventus che potrebbe vanificare tale sogno o di un “colpo di coda” della Sampdoria che ieri ha buttato alle ortiche l’occasione migliore pareggiando in casa contro il Cagliari.
Ma c’è anche un Napoli motivatissimo e pronto ad approfittare di ogni passo falso delle altre contendenti.

Alla vigilia del Derby di Sicilia, iniziano a fioccare le interviste per calciatori e dirigenti.
Fabrizio Miccoli, a Tuttosport, parla del probabile piazzamento in Champions League e del derby al “Massimino”:
-“Dobbiamo fare di tutto per non avere nessun rammarico a fine campionato. A prescindere dal fatto che la Champions arrivi o meno, dobbiamo lottare su ogni pallone. Lo faremo anche a Catania nel derby sabato prossimo, una partita particolare che vogliamo vincere”-.

Spunta anche Gianluca Atzori, ex difensore rosanero ed ex tecnico rossazzurro, a Palermo24.net:
-“Il mio cuore sarà diviso a metà, ma sono molto legato ai ragazzi che ho allenato fino a qualche mese fa. Vedevo l’impegno che ci mettevano, anche se i risultati non sono arrivati e questo per un allenatore è importante. C’è un legame affettivo nei confronti di Palermo e soprattutto verso i ragazzi di Catania, quindi diciamo che rimango neutro. L’assenza di Mihajlovic, che guida la squadra da bordo campo, potrebbe farsi sentire. Il Palermo sta ottenendo dei risultati bellissimi, i rosa sono una buona squadra, ma da qui ad arrivare quarti ce ne passa e a questo punto bisogna credere nel posto in Champions, il Palermo può ambire al quarto posto e le squadre concorrenti sono sotto, non sarà facile però è giusto provarci e come ha detto Miccoli se alla fine non riusciranno sarà comunque una stagione da ricordare. Arrivare a giocarsela per un posto in Champions vuol dire aver fatto qualcosa di straordinario. Chi vince il derby vive i mesi successivi in discesa”-.

Pietro Lo Monaco, amministratore delegato del Calcio Catania, su Rete24.it:
-“Siamo consapevoli di affrontare una squadra forte, in questo momento la quarta forza del campionato. Il Palermo sta disputando davvero un campionato incredibile con un tecnico di grande valore e quindi affrontiamo questo derby sapendo di doverci giocare la partita con un avversario temibile. Noi siamo in un buon momento e cercheremo di giocarci le nostre carte”.

Intanto è confermata la squalifica di Sinisa Mihajlovic da parte del giudice sportivo, dopo la sua reazione durante Napoli-Catania, in occasione del rigore negato ai rossazzurri.
Squalificati per una giornata anche Delvecchio e Augustyn.
Sulla panchina rossazzurra siederà, ancora una volta, Dario Marcolin: uno che, come Mr.Sinisa, la sa molto lunga.