Archivi tag: udinese catania 2009/10

Rientrano Morimoto e Capuano, problemi per Alvarez, Biagianti e Marchese

takamotoDopo l’amichevole giocata contro il Marsala, lo scorso sabato, e vinta per 1-0 con rete di Mascara, il Catania si ritrova con altri tre giocatori costretti a saltare il match di Udine di domenica prossima.
Si tratta di Pablo Alvarez, Giovanni Marchese e Marco Biagianti. Per Alvarez una distrazione al legamento collaterale del ginocchio destro, per Biagianti una distorsione alla caviglia sinistra, per Marchese una distorsione al ginocchio sinistro.
Notizie buone, invece, per Capuano e Morimoto che si sono ripresi  del tutto e giocheranno contro i friulani.
Ciro Capuano è stato sottoposto sabato scorso a esame ecografico che ha confermato il superamento dell’ infortunio.
“Adesso sto meglio- dichiara il difensore etneo- dopo l’infortunio a Parma mi sono arrabbiato perché mi ero fatto male, ma non me la sono presa con nessuno. Chiedo scusa al medico sociale, non ce l’avevo con lui”-.
Intanto Pablo Barrientos si prepara per una nuova visita di controllo a Roma. Il suo ritorno in campo, a pieno ritmo, potrebbe essere sicuro per fine dicembre.
Oggi pomeriggio, a Massannunziata, erano assenti Andujar, Bellusci, Sciacca e Martinez, impegnati con le rispettive Nazionali.
Si respira un’ atmosfera positiva nel gruppo di Atzori, che sta preparandosi alla trasferta di Udine con minuziosità e autostima.

Annunci

Ledesma c’è. Pesce e Marchese si presentano.

Pablo ledesma

Pablo Ledesma

Applauditi dai tifosi rossazzurri durante il loro primo allenamento in rossazzurro, Simone Pesce e Giovanni Marchese hanno inaugurato ieri pomeriggio il loro arrivo al Catania rilasciando dichiarazioni ricche di entusiasmo.
“Da tempo si parlava del mio arrivo a Catania. Sono felice che finalmente la trattativa sia andata in porto- dichiara Simone Pesce -. Sono un giocatore di fascia sinistra, posso giocare sulla linea arretrata o a centrocampo, ad Ascoli ho fatto entrambe le cose, deciderà Atzori in quale ruolo schierarmi”.
Il “rientro alla base” di Marchese è contornato dall’entusiasmo nelle dichiarazioni del difensore nisseno:
“Sono felicissimo di essere tornato a Catania. Qui mi sento a casa e ritrovo tanti amici. Conservo ancora il ricordo della festa per la conquista della massima serie: fu da brividi. Quando Lo Monaco mi ha proposto di tornare, gli ho detto immediatamente di sì”.
Poi, un riferimento al suo probabile impiego in difesa e un pensiero a Ciro Capuano:
“Mi auguro che Ciro riesca a recuperare in fretta, ma se dovessero convocarmi per Udine, sono in condizione di andare in campo da subito”.

Buone notizie dall’infermeria del Catania. Ciro Capuano, uscito per un problema muscolare dopo pochi minuti domenica sera a Parma, potrebbe già essere impiegato nella traferta di Udine. Per lui è stato programmato un lavoro differenziato.
Morimoto, che a Parma era rimasto in panchina e che accusa una di primo grado del retto femorale sinistro, dovrà rinunciare alla convocazione nella Nazionale giapponese per le due amichevoli che si giocheranno in Olanda nei prossimi giorni.
Assenti agli allenamenti: Kosicky, in permesso, e i nazionali Andujar, Martinez e Bellusci.
Lavoro a parte per Izco, alle prese con dei problemi muscolari, e per Carboni, in via precauzionale.
Ancora in fase di recupero Pablo Barrientos che potrebbe essere disponibile entro dicembre.
Grandi progressi per la condizione di Pablo Ledesma che ha ottime chances di rientrare in campo in questo stesso mese.