Archivi del mese: novembre 2014

SERIE B 16° turno: Carpi-Frosinone in bianco. Trapani a tutto cuore. Crotone-Granoche 1-4

Granoche_ModenaAltro turno, nuove sorprese. E tantissimo spettacolo in alcuni campi, a partire dal “Provinciale” di Trapani dove i granata di Boscaglia, privi del bomber Mancosu, si sono resi protagonisti, insieme a un tenace Spezia, del match più ricco di agonismo e colpi di scena. Tutto è successo nel secondo tempo: dopo il vantaggio dei liguri con l’ex rossazzurro Catellani, è arrivato il pari di Barillà e il vantaggio granata firmato da Nadarevic. Al 90′ sembrava che il risultato finale fosse già messo al sicuro e invece … Minuti di recupero da brivido: dopo 3′ Brezovec riporta lo Spezia in parità per il 2-2 che sembra ormai definitivo. Ma a 30” dal termine ecco un altro ex rossazzurro, Terlizzi, che firma il definitivo successo del Trapani su calcio di rigore prima del triplice fischio.
In classifica il Trapani aggancia Avellino, Livorno e proprio lo Spezia. Termina 0-0 il tanto atteso Carpi-Frosinone, risultato che favorisce più i romagnoli che dal 79′ hanno giocato senza Mbaye, espulso per doppio giallo, e rimangono ancora soli in vetta. Finiscono 0-0 anche Livorno-Perugia e Virtus Entella-Avellino.
Altri pareggi ma tutti per 1-1: Cittadella-Brescia, Latina-Pro Vercelli e Pescara-Virtus Lanciano.
Due sole vittorie esterne: quella a sorpresa del Vicenza che espugna il “Franco Ossola” (2-3 il risultato finale) e quella insindacabile del Modena che con uno scatenato Granoche infila il poker al Crotone. Risultato finale: Crotone-Modena 1-4.  I calabresi tornano in ultima posizione facendo compagnia a Latina e Cittadella, tutte a 14 punti.
Risale la Ternana dopo aver battuto il Catania sfatando il tabù che non l’aveva mai vista vincere in casa nel corso della stagione attuale.
Nel posticipo, Il Bologna si impone sul Bari con doppietta di Laribi e si colloca in terza posizione a ridosso di Carpi e Frosinone.
La gara Virtus Entella-Modena, rinviata per il maltempo e valida per il 14° turno, sarà disputata il prossimo 16 dicembre. Occasione ghiotta per gli uomini di Walter Novellino che sembrano aver trovato la giusta dimensione. Ma l’Entella ha assolutamente bisogno di risalire la china e potremmo assistere a un altro match interessante.
“El Diablo” Granoche balza al primo posto della classifica dei marcatori spodestando Castaldo, a digiuno dalla 12ª giornata quando segnò su rigore al 23′ al Catania.

(Roby Dee)

Risultati 16ª giornata
Bologna-Bari 2-0
Carpi-Frosinone 0-0
Cittadella-Brescia 1-1
Crotone-Modena 1-4
Latina-Pro Vercelli 1-1
Livorno-Perugia 0-0
Pescara-Virtus Lanciano 1-1
Ternana-Catania 1-0
Trapani-Spezia 3-2
Varese-Vicenza 2-3
Virtus Entella-Avellino 0-0

Classifica
Carpi 29
Frosinone 28
Bologna 26
Livorno 25
Spezia 25
Avellino 25
Trapani 25
Virtus Lanciano 24
Perugia 23
Pro Vercelli 21
Modena 21*
Vicenza 20
Catania 19
Brescia 19
Ternana 19
Bari 19
Pescara 17
Virtus Entella 16*
Varese 15**
Latina 14
Cittadella 14
Crotone 14
(*Virtus Entella-Modena una gara in meno-**Varese penalizzato di 3 punti)

Classifica marcatori
12 Granoche (Modena)
10 Castaldo (Avellino)
9 Caracciolo (Brescia), Marchi (Pro Vercelli), Mancosu (Trapani)
8 Mbakogu (Carpi), Curiale (Frosinone), Vantaggiato (Livorno), Maniero (Pescara), Melchiorri (Pescara)
7 Catellani (Spezia), Ciano (Crotone)
6 Neto Pereira (Varese), Ciofani (Frosinone), Dionisi (Frosinone), Caputo (Bari), Coralli (Cittadella), Calaiò (Catania), Rosina (Catania).

I marcatori rossazzurri
6 reti: Calaiò, Rosina
3 reti: Martinho
2 reti: Leto, Rinaudo
1 rete: Çani, Escalante, Sauro, Marcelinho.

Annunci

La Ternana festeggia la prima vittoria in casa: serviva l’amu-Leto. Video e tabellino

avenattiPartita oppiacea dall’una e dall’altra parte: lo si era intuito già dai primi minuti. Troppe assenze per le due squadre, sembrava che un pareggio potesse accontentare entrambe, a parte qualche improvvisa fiammata. Gara noiosa al punto che non è stata presa in considerazione dal famoso programma radiofonico “Tutto il calcio minuto per minuto” per tutto il corso della ripresa.
Eppure i rossazzurri c’erano e sembrava volessero imporsi man mano che il tempo trascorreva. Invece, al 55′, ecco l’episodio che ha deciso il match: Leto si fa ammonire e invece di allontanarsi dall’arbitro, continua a protestare beccandosi il rosso diretto.
Passano solo 4′ e Avenatti (nella foto di Stefano Principi©) raccoglie un passaggio di Crecco e va a infilare Frison.
Il racconto e il video su Datasport.
Il Catania si fa così raggiungere in classifica dalla stessa Ternana e dal Brescia (19 punti), mentre Vicenza e Modena lo scavalcano (rispettivamente 20 e 21 punti).
Il prossimo sabato si torna al “Massimino” contro il Bologna, impegnato domani contro il Bari.
Attilio Tesser può così festeggiare la prima vittoria al “Liberati”, una vittoria che ha per noi un gusto beffardo vista l’ostinazione di Leto nel rifiutare un respiro di umiltà. Per i rossoverdi è invece l’allontanamento da una zona ingiusta per il loro tipo di gioco e mentalità.

Il tabellino del match

Marcatore: 59′ Avenatti

Ternana (3-5-1-1): Brignoli; Meccariello, Bastrini, Popescu; Fazio, (60′ Janse), Gavazzi, Viola, Crecco (78′ Russo), Vitale; Bojinov (66′ Ceravolo); Avenatti.
A disp.: Sala, Valjent, Palumbo, Falletti, Piredda, Diop. All.: Attilio Tesser.

Catania (4-3-3): Frison; Parisi (86′ Piermarteri), Spolli, Rolín (19′ Odjer), Monzon; Rinaudo, Almiron, Calello (63′ Çani) ; Rosina, Calaiò, Leto.
A disp.: Terracciano, Ficara, Ramos, Chrapek, Janković, Marcelinho. All.: Giuseppe Sannino.

Arbitro: Renzo Candussio di Cervignano del Friuli.

Ammoniti: Avenatti, Janse (Ternana); Odjer, Almiron, Leto, Rosina, Spolli (Catania).

Espulso: al 55′ Leto per proteste

Ternana-Catania, 20 convocati. Sannino “Dobbiamo muovere la classifica”. Probabili formazioni

ternana_catania14-“L’ultima vittoria è alle spalle: dobbiamo andare a Terni per muovere la classifica e fare risultato-“.
E’ forse la frase più significativa di mister Sannino nella conferenza pre-gara di oggi, alla vigilia di Ternana-Catania.
Per rivedere la conferenza integrale cliccare qui

Al termine della seduta d’allenamento, il tecnico del Catania ha diramato la lista dei convocati.

I 20 rossazzurri per la trasferta di Terni

Portieri: 12 Ficara, 1 Frison, 22 Terracciano.

Difensori: 18 Monzon, 28 Parisi, 33 Ramos, 5 Rolin, 3 Spolli.

Centrocampisti: 4 Almiron, 16 Calello, 20 Chrapek, 27 Jankovic, 39 Odjer, 25 Piermarteri, 21 Rinaudo.

Attaccanti: 9 Calaiò, 17 Çani, 11 Leto, 7 Marcelinho, 10 Rosina.

Le probabili formazioni

TERNANA (3-5-2): Brignoli; Meccariello, Bastrini, Popescu; Fazio, Gavazzi, Palumbo, Crecco, Vitale; Bojinov, Avenatti.

CATANIA (4-3-3): Frison; Parisi, Rolin, Spolli, Monzon; Almiron, Rinaudo, Calello; Rosina, Calaiò, Leto.

Arbitro: Renzo Candussio

Da lunedì 1° dicembre prevendita tagliandi Catania-Bologna

tifocataniamaniaLunedì 1° dicembre, alle ore 10.00, avrà inizio la prevendita dei biglietti validi per assistere alla gara Catania-Bologna, diciassettesima giornata del Campionato di Serie B 2014/15, in programma allo stadio “Angelo Massimino” sabato 6 dicembre alle 15.00. I biglietti saranno disponibili on line, seguendo le indicazioni riportate sul sito http://www.ticketone.it, presso tutte le rivendite autorizzate, elencate nella Sezione Biglietteria (http://www.ilcalciocatania.it/page.php?page=biglietteria) e nelle due sedi del Catania Point, in via Etnea 394 a Catania ed a Torre del Grifo Village. Si ricorda inoltre che i botteghini di Piazza Spedini non sono abilitati alla vendita dei tagliandi. Di seguito, le indicazioni dettagliate.

CATANIA-BOLOGNA – 06/12/2014 – Ore 15.00
Prezzi
Tribuna Elite € 79
Tribuna A € 39
Tribuna B € 19
Curve € 9

Settore Ospiti € 9. I tagliandi del Settore Ospiti sono riservati ai possessori di Tessera del Tifoso e saranno in vendita, ai sensi della normativa vigente, fino alle ore 19.00 di venerdì 5 dicembre.

ALTRI TAGLIANDI
Biglietti per i diversamente abili: sportello in funzione lunedì 1° dicembre, dalle 10.00 alle 13.00, presso i botteghini di Piazza Spedini.
– I biglietti per i diversamente abili saranno rilasciati esclusivamente presentando il certificato originale di invalidità (solo invalidità 100%), la fotocopia del certificato di invalidità, la fotocopia del documento d’identità del disabile e dell’accompagnatore. Si ricorda inoltre che i tagliandi per gli accompagnatori saranno concessi solo ed esclusivamente se la necessità della presenza di questi ultimi è specificata nel certificato di invalidità.

ORARI D’APERTURA DEL CATANIA POINT
In via Etnea 394 a Catania –
Lunedì dalle 16.00 alle 20.00 –
Dal martedì al sabato dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00
A Torre del Grifo Village –
Dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.45 alle 19.45
Domenica dalle 10.00 alle 13.00

Ternana-Catania: arbitra Candussio. In Serie A, l’A.I.A. sostiene AIL

arbitro_candussioA dirigere Ternana-Catania,gara valida per la 16ª giornata di Serie B, in programma sabato 29 novembre (ore 15), sarà il sig. Renzo Candussio della sez. di Cervignano.
Assistenti di linea: Luca Segna (Schio) – Daniele Bindoni (Venezia)
Quarto ufficiale: Niccolò Pagliardini (Arezzo)
Osserv. arbitrale: Giuseppe Anfuso (Barcellona P.G.)

Renzo Candussio è nato a Palmanova il 18 giugno 1977. Di professione artigiano edile, ha iniziato ad arbitrare nel 1995.
Ha ottenuto la promozione in CAN A-B nel luglio del 2008 esordendo in 30 agosto 2008 in Piacenza-Cittadella (1-0). In Serie A ha esordito il 25 gennaio 2009 in Siena-Atalanta (1-0).

L’Associazione Italiana Arbitri scende in campo per AIL

Quest’anno l’Associazione Italiana Arbitri e la Lega Serie A sostengono AIL con una campagna di sensibilizzazione negli stadi. Nel corso della 13esima giornata di campionato, in tutti i campi della Serie A, verrà esposto alla discesa in campo dei giocatori uno striscione che ricorda l’importanza del sostegno alla ricerca scientifica mentre la terna arbitrale indosserà una maglia AIL.
Le Stelle di Natale dell’Associazione Italiana contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma compiono quest’anno 25 anni e ritornano in 4000 piazze italiane nei giorni
6, 7 e 8 dicembre. L’iniziativa, posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, è realizzata grazie all’impegno di migliaia di volontari che offriranno una piantina natalizia a chi verserà un contributo minimo associativo. Le Stelle dell’AIL sono tutte caratterizzate dal logo dell’Associazione.
La manifestazione ha permesso negli anni di raccogliere significativi fondi destinati al finanziamento di progetti di Ricerca Scientifica e di Assistenza Sanitaria ed ha contribuito a far conoscere i progressi nel trattamento dei tumori del sangue.

Per maggiori dettagli potete consultare il sito http://www.ail.it

Adrian Calello: “Adesso dobbiamo conquistare punti fuori casa”

a_calello-“L’ultimo mese è stato duro a livello personale. Adesso mi sento meglio fisicamente e sono pronto a giocare. Il nostro è un gruppo splendido, siamo molto uniti. Mi trovo bene con Almiron, con lui parlo tanto. Il campionato? Dobbiamo dimostrare di essere una squadra forte e dobbiamo farlo in campo ma credo che siamo sulla strada giusta. Adesso dobbiamo conquistare punti fuori casa”-.
Questo il sunto delle dichiarazioni di Adrian Calello, ieri in salastampa a Torre del Grifo Village.
Per rivedere la conferenza stampa integrale cliccare qui

Poker di Çani nel test match contro lo Sporting Battiati

Nella partita di allenamento di ieri contro lo Sporting Battiati (squadra del Campionato Regionale di Promozione), i rossazzurri hanno concluso 10-0: poker di Çani, doppietta di Leto, e reti di Rosina, Calaiò, Odjer e Monzon.

La situazione della Ternana: gli assenti e i dubbi di Tesser

tesserSe il Catania ha fatto registrare il record di atleti infortunati e squalificati, la Ternana non scherza.
Il tecnico Attilio Tesser non potrà contare su alcuni giocatori-chiave. Questa la situazione:

Ferronetti– Oltre alla frattura del quarto metacarpo della mano sinistra per cui è già stato operato a settembre, il difensore è tornato a lavorare a parte dopo un mese di stop per pubalgia.
Piredda– Il trequartista ha riportato una frattura composta all’alluce del piede destro a fine agosto ed è stato fermo per oltre un mese. Anche se dovesse essere convocato, siederebbe in panchina.
Eramo– Terapie intensive per la lussazione alla spalla destra, il centrocampista portebbe essere convocato nel match successivo a quello contro i rossazzurri.
Meccariello– Il difensore centrale ha accusato un attacco febbrile e ha saltato l’allenamento. In dubbio la sua presenza.
Masi– Il difensore classe ’92 è ancora in convalescenza per l’intervento alla tibia subìto il 10 novembre e tornerà a metà aprile.

In base alle assenze, Tesser potrebbe schierare la seguente formazione
(3-5-2): Brignoli; Valient (Popescu), Bastrini, Meccariello; Fazio, Gavazzi, Viola, Crecco, Vitale; Bojinov, Avenatti.
Possibile inserimento di Falletti dietro le due punte ma con un ritorno al 4-3-1-2.